Ragno eremita marrone

Ragno eremita marrone

Il morso velenoso del ragno eremita marrone rappresenta una grave minaccia per la salute umana.

Biologia

Etichette

ragno eremita, ragno, aracnidi, Scytodes Globula, America del Sud, Cile, ghiandola velenifera, veleno, necrosi, puntura, pericolo, cefalotorace, ventre, avvelenamento, artropodi, Araneae, predatore, animale, biologia

Extra correlati

Scene

Ragno eremita marrone

  • Ragno eremita marrone

Il morso del ragno eremita marrone causa lieve e a volte ritardato dolore.
Tuttavia, entro un'ora dopo il morso, può verificarsi anche un dolore forte nel sito morso. La pelle intorno al morso può diventare rossa e pruriginosa. Il prurito può diffondersi su tutta la superficie del corpo.
Si può formare anche una vescica, che può essere circondata da una zona infiammata ad anelli irregolari. La vescica successivamente si riempie di sangue e scoppia, formando una grande e profonda ulcera, che lascia una cicatrice dopo la guarigione.

Può verificarsi anche nausea, vomito, dolore, stanchezza, brividi, sudorazione, malattie del sangue e insufficienza renale, ma il morso è raramente fatale.

Per chi vive in zone popolate dal ragno eremita marrone, è consigliabile scuotere ogni paio di scarpe, ogni capo di abbigliamento, di biancheria, ecc. di indossarlo.
Se avviene un morso, mettendo cubetti di ghiaccio sulla ferita si può alleviare il dolore. L'infiammazione può essere trattata con corticosteroidi, cioè, farmaci contenenti ormoni surrenali.

Anatomia

  • ragno adulto: 8-40 mm (comprese le zampe)
  • cefalotorace - Presenta una tipica macchia che assume la forma di un violino.
  • addome
  • 6 occhi
  • 8 zampe - Esse sono coperte di peli fini.
  • cheliceri
  • pedipalpi

Predatore naturale

  • Scytodes Globula
  • ragno adulto: 30-70 mm (comprese le zampe)

La Scytodes Globula è un ragno predatore; la sua preda include mosche, zanzare ed altri ragni, come il ragno eremita marrone. Il suo metodo di caccia è caratteristico della specie. La sua ghiandola del veleno produce due sostanze: oltre al veleno, produce anche una sostanza appiccicosa che il ragno sputa sulla preda per immobilizzarla.
Lo Scytodes Globula è innocuo per l'uomo; non ci sono cartelle cliniche di attacchi contro persone.

Confronto

  • Scytodes Globula
  • Ragno eremita marrone

Extra correlati

Seta di ragno, ragnatela

Mentre la tela dei ragni è meno densa del nylon, il suo carico di rottura è superiore a quello dell'acciaio.

Ragno di giardino europeo (ragno crociato)

Questa animazione mostra l'anatomia dei ragni prendendone in esame una specie molto comune in Europa.

Tarantola messicana al ginocchio rosso

Una delle specie di ragni più conosciute, spesso tenuti come animali domestici. Il suo morso non è pericoloso per gli esseri umani.

Centopiede fasciato megarese

Questa scena presenta una specie di millepiedi diffusa nel Mediterraneo.

Scorpione giallo a coda grossa

Lo scorpione giallo a coda grossa è uno degli scorpioni più pericolosi al mondo.

Ape europea

Le api producono una sostanza dolce e nutriente, il miele.

Formica rossa

Una colonia di formiche è costituita da una o più regine, da maschi e da operaie.

Vipera berus (marasso)

Un serpente velenoso molto comune in Europa, il suo morso risulta essere fatale solo in rari casi.

Cervo volante

Attraverso l'esempio del cervo volante mostreremo le funzioni dei muscoli degli insetti, la loro tecnica di volo e come si riproducono.

Gambero di fiume

Gambero di grandi dimensioni che vive nei fiumi e nei laghi d'Europa.

Maggiolino

Insetto diffuso in Europa, la cui larva causa molti danni all'agricoltura.

Added to your cart.