Mercurio

Mercurio

Mercurio è il pianeta più vicino al Sole ed è il pianeta più piccolo del Sistema Solare.

Geografia

Etichette

Mercurio, Sistema solare, pianeti interni, pianeta roccioso, Sole, pianeta, astronomia, geografia

Extra correlati

Scene

Sistema solare

Mercurio è uno dei pianeti del Sistema Solare, il pianeta interno più vicino al Sole e il corpo celeste più piccolo del Sistema Solare; 2 lune sono più grandi di Mercurio: Ganimede (orbitante attorno a Giove) e Titano (orbitante intorno a Saturno). Si tratta di un pianeta roccioso (pianeta terrestre), il secondo più denso del sistema solare (5,43 g/cm³), a causa del suo nucleo di ferro. Se osservato dalla Terra, è sempre vicino al Sole, non muovendosi più lontano di 22 gradi da esso, e segue delle fasi, similmente alla Luna.

Mercurio

Dati:

Diametro: 4.879,4 km (0,383 volte quello della Terra)

Massa: 3,302×10²³ kg (0,055
volte quella della Terra)
Densità media: 5,43 g/cm³

Gravità superficiale: 0,378 g

Temperatura superficiale: -180 °C - +430 °C

Numero di satelliti: 0

Periodo di rotazione: 58,6 giorni

Inclinazione assiale: 2,1°

Distanza media dal Sole:
57.909.176 km = 0,38 UA =
3,22 minuti luce

Eccentricità orbitale: 0,206

Periodo orbitale: 87,97 giorni (3/2 del periodo di rotazione)

Sezione di Mercurio

Orbita di Mercurio

Animazione

Narrazione

Tracce scritte di osservazioni risalgono al primo millennio avanti Cristo. Prima del IV secolo a.C. gli astronomi greci credevano che fossero due pianeti distinti, uno visibile al sorgere del sole, l'altro al tramonto. Il primo fu chiamato Apollo, il secondo Hermes. Più tardi, Pitagora si rese conto che i due pianeti erano in realtà lo stesso. Il nome del pianeta viene dai Romani, che lo chiamarono come il dio romano Mercurio, identificato con Hermes, il messaggero degli dei greci, protettore dei viaggiatori e guida delle anime morte.

In proporzione, sul pianeta sono disponibili poche informazioni. Due sonde spaziali hanno visitato Mercurio: la prima di queste è stata Mariner 10, che ha mappato solo il 45% della sua superficie; la seconda era MESSENGER, lanciata nel 2004, che ha sorvolato Mercurio a più riprese e ha scattato foto di quasi tutta la superficie. Nel 2011, è stata messa in orbita attorno al pianeta (sonda Messenger).

Mercurio è uno dei pianeti del Sistema Solare, il pianeta interno più vicino al Sole e il corpo celeste più piccolo del Sistema Solare: ben 2 lune sono più grandi di Mercurio: Ganimede (orbitante attorno a Giove) e Titano (orbitante intorno a Saturno).

Si tratta di un pianeta roccioso (pianeta terrestre), il secondo più denso del sistema solare (5,43 g/cm³), a causa del suo nucleo ferroso.

Se osservato dalla Terra, è sempre vicino al Sole, non muovendosi più lontano di 22 gradi da esso, e segue delle fasi, similmente alla Luna.

La superficie di Mercurio è simile a quella della Luna: altipiani costellati di crateri e pianure vulcaniche si alternano a montagne, regioni rocciose e valli. Il bacino di Caloris, di forma circolare e di 1.400 km di diametro, potrebbe essere stato creato da un grande impatto.

La superficie di Mercurio riceve 6 volte più radiazioni dal Sole della Terra. Sul lato del pianeta dove è giorno fa molto caldo, mentre sul lato dove è notte fa molto freddo. Questo fenomeno è dovuto alla mancanza di atmosfera che stabilizzi la temperatura, e alla rotazione molto lenta del pianeta. Di tutti i pianeti, l'albedo di Mercurio è il più basso.

Per quanto riguarda il materiale e la composizione chimica, Mercurio è un pianeta terrestre. Ha quasi la stessa densità della Terra, con un contenuto di ferro circa due volte superiore a quello della Terra. Il nucleo di ferro-nickel occupa circa il 75% del raggio totale del pianeta. Questo nucleo rappresenta l'80% della massa totale. L'intensità del campo magnetico di Mercurio è solo l'1% di quello della Terra.

Extra correlati

Evoluzione del Sistema Solare

Il Sole e i pianeti si sono formati dalla condensazione di una nube di polvere circa 4,5 miliardi di anni fa.

Pianeti, dimensioni

I pianeti interni del Sistema Solare sono detti pianeti terrestri, mentre i pianeti esterni si chiamano giganti gassosi.

Esplorazione di Marte

La struttura di Marte e le eventuali tracce di vita vengono esplorate con sonde spaziali e rover marziani.

Giove

Giove è il pianeta più grande del Sistema Solare, con una massa di due volte e mezzo maggiore di quelle di tutti gli altri pianeti messi insieme.

Il Sistema Solare; orbite planetarie

Le orbite degli 8 pianeti del nostro Sistema Solare sono ellittiche.

Il Sole

Il diametro del Sole è circa 109 volte più grande di quello della Terra. Il Sole è costituito principalmente da idrogeno.

La missione Dawn

Studiare Cerere e Vesta ci aiuterà a conoscere meglio la storia iniziale del Sistema Solare e di come vengono a formarsi i pianeti rocciosi.

La missione New Horizons

La sonda New Horizons è stata lanciata nel 2006, con l'obiettivo di studiare Plutone e la fascia di Kuiper.

La struttura della Terra (livello avanzato)

La Terra è costituita da diversi strati sferici.

Le leggi di Keplero sul moto planetario

Le tre leggi importanti che descrivono il moto planetario furono formulate da Giovanni Keplero.

Marte

Gli scienziati sono in cerca di tracce di acqua e vita su Marte.

Missione spaziale Cassini-Huygens (1997-2017)

L'astronave Cassini ha esplorato Saturno ed i suoi satelliti per quasi 20 anni.

Nettuno

Nettuno è il pianeta più esterno del Sistema Solare, il più piccolo dei giganti gassosi.

Saturno

Saturno è il secondo pianeta più grande del Sistema Solare, facilmente riconoscibile per i suoi anelli.

Sistema Plutone - Caronte

Il più grande satellite di Plutone è Caronte.

Terra

La nostra Terra è un pianeta roccioso con un'atmosfera contenente ossigeno e con una crosta solida.

Urano

Urano, il settimo pianeta del Sistema Solare in ordine di distanza dal Sole, è un gigante gassoso.

Venere

Venere è il secondo pianeta del Sistema Solare in ordine di distanza dal Sole. È l'oggetto naturale più luminoso nel cielo notturno, dopo la Luna.

Via Lattea

La nostra galassia ha un diametro di circa 100.000 anni luce e contiene più di 100 miliardi di stelle, tra cui il nostro Sole.

Added to your cart.