La battaglia dello Jutland (1916)

La battaglia dello Jutland (1916)

Una battaglia navale avvenuta fra le principali flotte da guerra operative nel corso della Prima Guerra Mondiale: la Royal Navy britannica e la Kaiserliche Marine tedesca.

Storia

Etichette

battaglia dello Jutland, battaglia navale, Beatty, von Hipper, Jellicoe, corazzata, flotta, guerra mondiale, incrociatore, tedesco, britannico, battaglia, nave di comando, comandante, britannici, tedeschi, storia

Extra correlati

Scene

Percorso di avvicinamento

Sito della battaglia

Flotta tedesca

Flotta britannica

Gli eventi della battaglia

Fase 1 (1° giugno 1916, 15:20)

All'inizio della battaglia si scontrarono le due flotte da ricognizione.
I 6 incrociatori dell'ammiraglio Beatty e i 5 dell'ammiraglio von Hipper aprirono il fuoco alle 15:20. I tedeschi affondarono 2 incrociatori britannici e avrebbero potuto distruggere anche l'intera flotta.

Fase 2 (1° giugno 1916, tardo pomeriggio)

La flotta danneggiata di Beatty venne salvata dall'arrivo della Grande Flotta, sotto il comando di Jellicoe.
Appena Von Hipper intravide le ingenti forze britanniche, rinunciò ad inseguire gli incrociatori britannici. La flotta britannica navigò verso Sud, tentando di circondare la flotta tedesca, che nel frattempo si era riunita alla flotta tedesca principale sotto il comando di Scheer.

Fase 3 (1° giugno 1916, sera)

La flotta britannica si spostò verso Sud, per ottenere un vantaggio strategico. La flotta tedesca tentò di rompere due volte la linea britannica - senza successo. Nonostante le rischiose manovre tedesche, fu la flotta britannica a subire le maggiori perdite.

Fase 4 (1° giugno 1916, notte)

Una volta scesa la notte, Scheer si orientò verso Nord, quindi quando la flotta tedesca attaccò la flotta britannica (ancora in movimento verso Sud) ebbe successo per la terza volta, contro la linea settentrionale della flotta britannica, più debole.
I tedeschi causarono gravi danni ai britannici, perdendo una sola nave da guerra.
Anche se il risultato finale della battaglia rimase ambiguo, i tedeschi rivendicarono una vittoria tattica, a causa delle perdite britanniche.

Fase 1 (1° giugno 1916, 15:20)

All'inizio della battaglia si scontrarono le due flotte da ricognizione.
I 6 incrociatori dell'ammiraglio Beatty e i 5 dell'ammiraglio von Hipper aprirono il fuoco alle 15:20. I tedeschi affondarono 2 incrociatori britannici e avrebbero potuto distruggere anche l'intera flotta.

Fase 2 (1° giugno 1916, tardo pomeriggio)

La flotta danneggiata di Beatty venne salvata dall'arrivo della Grande Flotta, sotto il comando di Jellicoe.
Appena Von Hipper intravide le ingenti forze britanniche, rinunciò ad inseguire gli incrociatori britannici. La flotta britannica navigò verso Sud, tentando di circondare la flotta tedesca, che nel frattempo si era riunita alla flotta tedesca principale sotto il comando di Scheer.

Fase 3 (1° giugno 1916, sera)

La flotta britannica si spostò verso Sud, per ottenere un vantaggio strategico. La flotta tedesca tentò di rompere due volte la linea britannica - senza successo. Nonostante le rischiose manovre tedesche, fu la flotta britannica a subire le maggiori perdite.

Fase 4 (1° giugno 1916, notte)

Una volta scesa la notte, Scheer si orientò verso Nord, quindi quando la flotta tedesca attaccò la flotta britannica (ancora in movimento verso Sud) ebbe successo per la terza volta, contro la linea settentrionale della flotta britannica, più debole.
I tedeschi causarono gravi danni ai britannici, perdendo una sola nave da guerra.
Anche se il risultato finale della battaglia rimase ambiguo, i tedeschi rivendicarono una vittoria tattica, a causa delle perdite britanniche.

Narrazione

Fase 1 (1° giugno 1916, 15:20)

All'inizio della battaglia si scontrarono le due flotte da ricognizione.
I 6 incrociatori dell'ammiraglio Beatty e i 5 dell'ammiraglio von Hipper aprirono il fuoco alle 15:20. I tedeschi affondarono 2 incrociatori britannici e avrebbero potuto distruggere anche l'intera flotta.

Fase 2 (1° giugno 1916, tardo pomeriggio)

La flotta danneggiata di Beatty venne salvata dall'arrivo della Grande Flotta, sotto il comando di Jellicoe.
Appena Von Hipper intravide le ingenti forze britanniche, rinunciò ad inseguire gli incrociatori britannici. La flotta britannica navigò verso Sud, tentando di circondare la flotta tedesca, che nel frattempo si era riunita alla flotta tedesca principale sotto il comando di Scheer.

Fase 3 (1° giugno 1916, sera)

La flotta britannica si spostò verso Sud, per ottenere un vantaggio strategico. La flotta tedesca tentò di rompere due volte la linea britannica - senza successo. Nonostante le rischiose manovre tedesche, fu la flotta britannica a subire le maggiori perdite.

Fase 4 (1° giugno 1916, notte)

Una volta scesa la notte, Scheer si orientò verso Nord, quindi quando la flotta tedesca attaccò la flotta britannica (ancora in movimento verso Sud) ebbe successo per la terza volta, contro la linea settentrionale della flotta britannica, più debole.
I tedeschi causarono gravi danni ai britannici, perdendo una sola nave da guerra.
Anche se il risultato finale della battaglia rimase ambiguo, i tedeschi rivendicarono una vittoria tattica, a causa delle perdite britanniche.

Extra correlati

Edifici alti

Gli edifici alti sono ricordi eterni della storia umana e dello sviluppo tecnologico.

Lo svolgimento della prima guerra mondiale

La guerra prolungata impose un carico enorme sia sul personale militare che sui civili.

Campo di concentramento di Auschwitz I.

Il campo di concentramento stabilito sul territorio polacco era il centro amministrativo...

Topografia storica (battaglie, storia ungherese)

Le battaglie più importanti della storia ungherese su una mappa muta.

Le religioni del mondo oggi

La distribuzione delle maggiori religioni mondiali era influenzata da eventi storici.

La storia dell'astronautica Parte I - Verso l'infinito e oltre

Questo video presenta i primordi dell'astronautica e i primi anni della sfida spaziale.

Edifici costruiti con pannelli prefabbricati

Gli edifici con struttura in pannelli di cemento prefabbricato erano diffuse nei Paesi...

L'Europa dopo la prima guerra mondiale

Le conseguenze sociali, economiche e politiche della prima guerra mondiale in alcuni paesi

Added to your cart.