La Stazione Spaziale Internazionale

La Stazione Spaziale Internazionale

Grazie alla cooperazione tra 16 Paesi, la Stazione Spaziale Internazionale assicura una presenza continua dell'uomo nello spazio.

Geografia

Etichette

stazione spaziale, ISS, Stazione Spaziale Internazionale, Cupola, Destiny, modulo, Zarya, Unity, Zvezda, Tranquility, astronauta, tuta spaziale, passeggiata nello spazio, pannello solare, giroscopio, batteria, astrofisica, ricerca spaziale, astronomia, geografia, fisica

Extra correlati

Domande

  • Qual è l'acronimo inglese della Stazione Spaziale Internazionale?
  • Che tipo di modulo è Destiny?
  • Che tipo di modulo è Harmony?
  • Che tipo di modulo è Unity?
  • Che tipo di modulo è Zarya?
  • Quando il primo equipaggio è salito a bordo della Stazione Spaziale Internazionale?
  • Cosa significa l'acronimo NASA?
  • Quando è stato lanciato il primo modulo della Stazione Spaziale Internazionale?
  • Qual è stato il primo modulo dedicato alla ricerca della Stazione Spaziale Internazionale?
  • In quale Paese è stato sviluppato il braccio robotico Canadarm2?
  • Qual è la risorsa energetica della Stazione Spaziale Internazionale?
  • Cosa viene utilizzato sulla Stazione Spaziale Internazionale per trasformare la luce solare in energia elettrica?
  • Vero o falso?\nLa composizione e la pressione dell'aria nella parte abitabile della Stazione Spaziale Internazionale sono simili a quelle dell'atmosfera terrestre.
  • Quanti servizi igienici sono presenti attualmente (nel 2013) sulla Stazione Spaziale Internazionale?
  • Vero o falso?\nL'orientamento della Stazione Spaziale Internazionale permette di girare i pannelli solari sempre verso la Terra.
  • Vero o falso?\nLa posizione della Stazione Spaziale Internazionale permette di orientare sempre lo stesso lato dei moduli abitativi verso la Terra.
  • Quante volte al giorno sorge e tramonta il sole sulla Stazione Spaziale Internazionale?
  • Che tipo di modulo è Zvezda?
  • Qual è stato il primo modulo della Stazione Spaziale Internazionale?
  • Qual è l'altitudine orbitale della Stazione Spaziale Internazionale?
  • Qual è il periodo orbitale della Stazione Spaziale Internazionale?
  • A quale Paese appartiene l'agenzia NASA?
  • Che tipo di modulo è Kibo PM?
  • In quale Paese è stato sviluppato il modulo Kibo?
  • Come si chiama il rivestimento utilizzato dagli astronauti durante le attività extraveicolari?
  • Come si chiama l'attività svolta dall'astronauta al di fuori della stazione spaziale?
  • Come si chiama il principale braccio robotico della Stazione Spaziale Internazionale?
  • Come si chiama il modulo osservatorio lanciato nel 2010?
  • Quante finestre ha il modulo osservatorio Cupola?
  • Quale parametro dell'aria non viene controllato dal sistema di supporto vitale della Stazione Spaziale?
  • Quale attività non fa parte dei provvedimenti del sistema di supporto vitale?

Scene

Stazione
Spaziale

  • Stazione Spaziale Internazionale (International Space Station - ISS)
  • pannelli solari
  • intelaiatura
  • braccio robotico Canadarm2

Struttura

Modulo Destiny

  • laboratorio di ricerca
  • strumenti
  • struttura di alluminio

Modulo Zvezda

  • due stazioni di sonno
  • maniglie per facilitare lo spostamento

Modulo Cupola

Passeggiata
spaziale

  • astronauta
  • tuta spaziale
  • connessione al braccio robotico
  • braccio robotico Canadarm2

Animazione

Narrazione

La Stazione Spaziale Internazionale o ISS è un satellite artificiale in orbita terrestre bassa. La Stazione gira attorno alla Terra ad un'altitudine di circa 360 km e compie un'orbita ogni 92 minuti.

Il primo segmento della Stazione Spaziale, costruita grazie a una cooperazione internazionale, è stato il modulo russo Zarya, che svolgeva tutte le funzioni necessarie. È stato lanciato il 20 novembre 1998, seguito dal modulo americano Unity due settimane più tardi. Il modulo di servizio Zvezda è stato agganciato ai primi moduli nel luglio 2000. La struttura dell'ISS si sta espandendo attraverso l'inserimento di nuovi moduli collegati ad un'intelaiatura e di strumenti correlati. Il primo equipaggio arrivato a bordo della stazione il 2 novembre del 2000 era composto da un astronauta americano e da due astronauti russi. Da allora un equipaggio composto da almeno 2 persone assicura la presenza costante dell'uomo nello spazio.

Nei moduli abitativi della stazione le condizioni atmosferiche e la pressione sono simili a quelle terrestri. L'ossigeno viene fornito dagli strumenti di Zvezda e di Tranquility, mentre l'azoto viene trasportato dalla Terra. Il sistema di supporto vitale è responsabile dalla regolazione dell'umidità e dalla gestione di rifiuti e acqua. I due servizi igienici si trovano nei due moduli già menzionati. Poiché il sole sorge e tramonta 16 volte al giorno, le finestre vengono oscurate durante le ore notturne del tempo coordinato universale.

La stazione è provvista di un sistema di allarme e antincendio per proteggere sia l'equipaggio che gli strumenti.
Durante il giorno lavorativo di 10 ore il compito fondamentale degli astronauti è quello di effettuare ricerche molto complesse. I membri dell'equipaggio, oltre a fare misurazioni continue producendo una quantità incredibile di dati, sono esecutori e talvolta anche soggetti di numerosi esperimenti.

Il loro lavoro si svolge non solo a bordo della stazione, ma anche all'esterno: durante le passeggiate spaziali possono effettuare non solo lavori di riparazione e di manutenzione, ma anche vari esperimenti. Infatti, si possono distinguere diversi tipi di passeggiate spaziali in base a criteri diversi. Per esempio, l'astronauta può essere legato al sistema di supporto vitale del veicolo spaziale con un tubo per l'ossigeno, in questo caso si tratta di attività extraveicolare ombelicale. Nel caso di un'attività extraveicolare libera il supporto vitale dell'astronauta viene fornito dalla tuta spaziale o dagli apparecchi ad essa collegati, mentre i movimenti si svolgono grazie ad un'unità di manovra.

I lavori extraveicolari sono spesso facilitati dai bracci robotici esterni. Il braccio robotico più importante, Canadarm2, svolge un ruolo molto importante nell'espansione e nella manutenzione della Stazione Spaziale.

L'alimentazione energetica della Stazione Spaziale è fornita da pannelli solari che convertono l'energia solare in corrente elettrica. L'orientamento della stazione viene garantito da giroscopi e ugelli, in modo da permettere ai pannelli solari di puntare nella direzione del Sole in ogni momento. Durante le ore di buio del periodo orbitale sono le batterie di alimentazione a fornire corrente continua.

In base alla risoluzione dei 16 Paesi partecipanti al programma la Stazione Spaziale Internazionale, una delle strutture spaziali più grandi e più costose della storia dell'esplorazione del cosmo, resterà in servizio almeno fino al 2020. Compiuta la sua missione, la Stazione Spaziale sarà distrutta in una discesa controllata verso la Terra.

Extra correlati

Telescopio spaziale Hubble

Le osservazioni del telescopio spaziale Hubble non vengono influenzate dalle perturbazioni atmosferiche.

Allunaggio: 20 luglio 1969

Neil Armstrong, uno dei membri dell'equipaggio dell'Apollo 11, è stato il primo uomo a mettere piede sulla Luna.

Assenza di peso

Le navicelle spaziali in orbita sono costantemente in caduta libera.

Curiosità di astronomia

L'animazione presenta alcuni fatti interessanti nel campo dell'astronomia.

Lo sviluppo della meccanica celeste

Questa animazione presenta astronomi e fisici che hanno cambiato profondamente la nostra visione dell'universo.

Missione Apollo 15 (Rover Lunare)

L'animazione mostra il Rover Lunare a due posti usato durante la missione Apollo 15.

Telescopio spaziale Kepler

Il telescopio spaziale Kepler è stato lanciato dalla NASA per scoprire pianeti simili alla Terra in orbita intorno ad altre stelle.

Evoluzione del Sistema Solare

Il Sole e i pianeti si sono formati dalla condensazione di una nube di polvere circa 4,5 miliardi di anni fa.

Il nostro quartiere celeste

Una dimostrazione di vicini pianeti, stelle e galassie.

Il Sistema Solare; orbite planetarie

Le orbite degli 8 pianeti del nostro Sistema Solare sono ellittiche.

La missione Dawn

Studiare Cerere e Vesta ci aiuterà a conoscere meglio la storia iniziale del Sistema Solare e di come vengono a formarsi i pianeti rocciosi.

La missione New Horizons

La sonda New Horizons è stata lanciata nel 2006, con l'obiettivo di studiare Plutone e la fascia di Kuiper.

Le leggi di Keplero sul moto planetario

Le tre leggi importanti che descrivono il moto planetario furono formulate da Giovanni Keplero.

Navetta spaziale (Space Shuttle)

Le navette spaziali (Space Shuttle) erano veicoli spaziali riutilizzabili gestiti dalla NASA con equipaggio a bordo.

Navigazione satellitare, GPS

Il Sistema di Posizionamento Globale è composto da 24 satelliti. Per eseguire il posizionamento, è sufficiente la presenza di 4 satelliti nel cielo sopra il...

Pianeti, dimensioni

I pianeti interni del Sistema Solare sono detti pianeti terrestri, mentre i pianeti esterni si chiamano giganti gassosi.

Tipi di satellite

I satelliti artificiali lanciati in orbita intorno alla Terra possono essere utilizzati per scopi civili o militari.

Esplorazione di Marte

La struttura di Marte e le eventuali tracce di vita vengono esplorate con sonde spaziali e rover marziani.

Il viaggio nello spazio di Jurij Gagarin (1961)

Jurij Gagarin, cosmonauta sovietico, fu il primo uomo a volare nello spazio, portando con successo a termine la sua missione il 12 aprile 1961.

Reattore nucleare a fusione

La fusione nucleare servirà come fonte ecologica e praticamente illimitata di energia.

Sonde spaziali Voyager

Le sonde spaziali Voyager sono state i primi oggetti costruiti dall'uomo a lasciare il Sistema Solare. Oltre a svolgere esplorazioni dello spazio, sono...

Sputnik 1 (1957)

Il satellite sovietico fu il primo satellite artificiale lanciato in orbita attorno alla Terra (ottobre 1957).

Il campo magnetico terrestre

I poli nord e sud magnetici della Terra si trovano vicino ai poli nord e sud geografici.

Added to your cart.