L’udito e l’apparato uditivo

L’udito e l’apparato uditivo

Il nostro apparato uditivo converte le vibrazioni dell'aria in segnali elettrici, che vengono successivamente elaborati dal cervello.

Biologia

Etichette

udito, orecchio, apparato uditivo, organo di senso, percezione, tonotopia, orecchio medio, orecchio interno, nervo vestibolococleare, via uditiva, corteccia uditiva, ossicini dell'udito, chiocciola, organo del Corti, condotto uditivo, tromba di Eustachio, timpano, martello, incudine, staffa, membrana di Reissner, padiglione auricolare, stimolo, impulso, canale semicircolare, uomo, biologia

Extra correlati

Domande

  • Quale nervo cranico viene chiamato nervo vestibolococleare?
  • Dove sono situati gli ossicini dell'udito?
  • Quali suoni vengono assorbiti alla base della coclea?
  • Qual è la gamma di frequenza dei suoni che un orecchio umano sano è in grado di percepire?
  • Vero o falso? Le onde sonore producono stimoli nella tromba di Eustachio.
  • Dove vengono assorbite le vibrazioni a bassa frequenza, generate da suoni profondi?
  • Dove viene creata la sensazione del suono?
  • Quale tra i seguenti non è uno degli ossicini dell'udito?
  • Da che tipo di tessuto è costituito il padiglione auricolare?
  • Dove si trova la coclea?
  • Dove vengono generati i segnali elettrici nell'orecchio?
  • Vero o falso? La base della staffa è collegata alla finestra ovale.
  • Vero o falso? La tromba di Eustachio è nota anche come tuba uditiva.
  • Vero o falso? L'ossicino uditivo più esterno, collegato al timpano, è l'incudine.
  • Vero o falso? I suoni con la stessa frequenza generano segnali elettrici sempre nella stessa zona della coclea.
  • Vero o falso? La coclea è riempita di un liquido che viene fatto vibrare dal movimento della staffa.
  • Che cosa collega la cassa timpanica con la cavità faringea?
  • Cosa separa l'orecchio esterno dall'orecchio medio?
  • In quale lobo si trova la corteccia uditiva?

Scene

Processo uditivo

Udito

Ossicini dell'udito

Coclea

Organo del Corti

Tonotopia

Narrazione

Il suono è la vibrazione dell'aria percepita dalle nostre orecchie. Un orecchio sano è in grado di percepire le onde sonore di frequenza compresa tra i 20 e i 20.000 Hz. Con il progredire dell'età e i danni causati dall'esposizione ai rumori questo range diminuisce gradualmente.

Le onde sonore producono impulsi nell'orecchio interno che tramite la via uditiva centrale e le fibre del nervo vestibolococleare pervengono alla corteccia uditiva, dove viene creata la sensazione del suono.

Il padiglione auricolare immette le onde sonore nel condotto uditivo esterno. Le onde sonore fanno vibrare il timpano il quale chiude il condotto uditivo. La vibrazione del timpano è trasmessa alla coclea dagli ossicini dell'udito: il martello, l'incudine e la staffa.

La base della staffa è collegata alla finestra ovale della coclea. La membrana basilare si prolunga all'interno della coclea fino alla sua estremità in cui ripiega su se stessa assumendo il nome di membrana di Reissner. Le membrane suddividono la coclea longitudinalmente in tre cavità: la scala timpanica, la scala media e la scala vestibolare.

La coclea è colma di un liquido che viene fatto vibrare dal movimento della staffa. I suoni con frequenza più alta vengono assorbiti alla base della coclea e causano la vibrazione della membrana basilare. Mentre le vibrazioni a bassa frequenza, generate da suoni profondi, entrano nella coclea e vengono assorbite dalla sua parte terminale. Suoni con diversa frequenza vengono dunque assorbiti in parti distinte della coclea, ciò prende il nome di tonotopia. Quando viene percepita una vibrazione, si genera un segnale elettrico, che è trasmesso al cervello.

Gli impulsi elettrici nascono nell'organo del Corti. Avanzando attraverso la coclea, le vibrazioni sospingono la membrana tectoria verso le cellule ciliate sulla membrana basilare, che subiscono l'inclinazione delle loro ciglia. Ciò scaturisce nella formazione dell'impulso elettrico. L'organo del Corti è dunque responsabile della trasformazione delle vibrazioni in segnali elettrici. Questi segnali, tramite le fibre del nervo vestibolococleare, arrivano al cervello e per mezzo della via uditiva centrale giungono alla corteccia cerebrale dove si forma la sensazione del suono.

Extra correlati

Encefalo umano

Le parti principali dell'encefalo umano sono il tronco encefalico, il diencefalo, il...

Capisci cosa ti sto dicendo?

In questa lezione imparerai le basi della percezione e dell'acquisizione del linguaggio.

Come è costruito il corpo umano?

Scopri l'anatomia del corpo umano e le differenze tra uomini e donne.

Torace

Le costole, lo sterno e la colonna vertebrale nel loro insieme formano la gabbia toracica...

Qual è la durata di vita dell'uomo?

Grazie allo sviluppo della scienza medica e alle nostre conoscenze biologiche sempre più ampie,...

Trombosi venosa profonda ed embolia polmonare

Un coagulo di sangue che si forma nelle vene profonde degli arti inferiori, qualora entri...

Cavità orale, faringe ed esofago

Questi organi costituiscono la prima sezione del sistema digestivo.

Il sistema di conduzione elettrica del cuore

Il cuore produce gli impulsi elettrici necessari per il proprio funzionamento. La...

Added to your cart.