L'anatomia del midollo spinale

L'anatomia del midollo spinale

Il midollo spinale è la parte del sistema nervoso centrale che si trova all'interno della colonna vertebrale, da cui si diramano i nervi spinali.

Biologia

Etichette

midollo spinale, sistema nervoso, ernia del disco, nervo spinale, sostanza grigia, sostanza bianca, canale centrale, neurone motorio, ganglio, colonna vertebrale, vertebra, vertebra cervicale, vertebra toracica, vertebre lombari, cervello, nervo cranico, meningeo, neurone, riflesso, liquido cerebrospinale, aracnoide mater, puntura lombare, nervo, uomo, biologia

Extra correlati

Scene

Midollo spinale

  • radice anteriore - È costituita da fibre motorie emergenti dal corno anteriore del midollo spinale.
  • radice posteriore - È costituita da fibre sensitive che entrano nel corno posteriore del midollo spinale.
  • ganglio spinale - Il ganglio contiene i corpi cellulari dei neuroni sensitivi. Gli assoni dei neuroni sensitivi, detti fibre sensitive, entrano nella sostanza grigia del midollo spinale attraverso la radice posteriore.
  • corno anteriore della sostanza grigia - Contiene i corpi cellulari dei neuroni motori. Gli assoni dei motoneuroni, cioè le fibre motorie, fuoriescono dal midollo spinale attraverso la radice anteriore.
  • corno posteriore della sostanza grigia - Gli assoni dei neuroni sensitivi, cioè le fibre sensitive, vi entrano attraverso la radice posteriore.
  • sostanza bianca - I corpi cellulari dei neuroni si trovano nella sostanza grigia, mentre le fibre nervose costituiscono tratti nella sostanza bianca. I tratti ascendenti che conducono gli impulsi al cervello contengono fibre sensitive, mentre i tratti discendenti contengono fibre motorie. Il colore della sostanza bianca è dovuto alla guaina mielinica che riveste le fibre nervose.
  • canale centrale - È riempito con fluido cerebrospinale. La sua continuazione è il sistema ventricolare del cervello.

Midollo spinale e nervi

  • 8 paia di nervi cervicali
  • 12 paia di nervi toracici
  • 5 paia di nervi lombari
  • 5 paia di nervi sacrali
  • 1 paio di nervi coccigei
  • midollo spinale
  • cauda equina - Il midollo spinale termina nella regione lombare della colonna vertebrale. La cauda equina è un fascio di fibre nervose discendenti.

Posizione del midollo spinale

  • vertebra - Proteggono il midollo spinale. I nervi fuoriescono davanti ai processi trasversi delle vertebre.
  • disco intervertebrale - Il suo tessuto elastico assicura la flessibilità della colonna vertebrale.
  • midollo spinale - È composto da una sezione interna di materia grigia, dalla forma di farfalla, circondata da materia bianca.
  • pia madre - È la meninge interiore che protegge il cervello e il midollo spinale.
  • nervo spinale - Le 31 paia di nervi spinali sono nervi misti con fibre sia motorie che sensitive. I fasci di fibre nervose che si trovano al di fuori del sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale) sono chiamati nervi, mentre i gruppi di assoni all'interno del sistema nervoso centrale si chiamano tratti.
  • aracnoide - È la membrana intermedia delle tre membrane chiamate meningi, simile ad una tela di ragno. Nello spazio subaracnoideo, tra i fasci di tessuto fibroso, si trova il liquor. Questo liquido cerebrospinale fornisce una protezione meccanica al sistema nervoso centrale e diminuisce gli effetti della gravità riducendo il peso effettivo del cervello.
  • dura madre - Lo strato esterno di tessuto connettivo fibroso delle meningi che ricopre tutto il cervello e il midollo spinale.

Ernia del disco

  • anello fibroso - In caso di lesioni, il nucleo polposo fuoriesce. Con l'avanzare dell'età, l'anello perde la sua elasticità e diventa più vulnerabile, aumentando il rischio di ernia del disco.
  • nucleo polposo - L'ernia (la fuoriuscita del nucleo polposo) può premere sul nervo spinale o sul midollo spinale stesso, causando dolore, intorpidimento, sensazione di formicolio, disturbi vegetativi e riflessivi, problemi di incontinenza, fecale o urinaria. L'ernia del disco spinale può essere trattata seguendo esercizi, indossando un corsetto o sottoponendosi a un intervento chirurgico.
  • nervo spinale

Sistema nervoso

  • cervello
  • midollo spinale - Il cervello ed il midollo spinale costituiscono il sistema nervoso. Le 31 paia di nervi spinali fuoriescono dal midollo spinale.
  • nervi cranici
  • nervi spinali - Il sistema nervoso periferico è costituito da 31 paia di nervi spinali e da 12 paia di nervi cranici. I nervi spinali sono nervi misti con fibre sia motorie che sensitive.

Animazione

  • cervello
  • midollo spinale - Il cervello ed il midollo spinale costituiscono il sistema nervoso. Le 31 paia di nervi spinali fuoriescono dal midollo spinale.
  • nervi cranici
  • nervi spinali - Il sistema nervoso periferico è costituito da 31 paia di nervi spinali e da 12 paia di nervi cranici. I nervi spinali sono nervi misti con fibre sia motorie che sensitive.
  • 8 paia di nervi cervicali
  • 12 paia di nervi toracici
  • 5 paia di nervi lombari
  • 5 paia di nervi sacrali
  • 1 paio di nervi coccigei
  • midollo spinale
  • cauda equina - Il midollo spinale termina nella regione lombare della colonna vertebrale. La cauda equina è un fascio di fibre nervose discendenti.
  • vertebra - Proteggono il midollo spinale. I nervi fuoriescono davanti ai processi trasversi delle vertebre.
  • disco intervertebrale - Il suo tessuto elastico assicura la flessibilità della colonna vertebrale.
  • midollo spinale - È composto da una sezione interna di materia grigia, dalla forma di farfalla, circondata da materia bianca.
  • pia madre - È la meninge interiore che protegge il cervello e il midollo spinale.
  • nervo spinale - Le 31 paia di nervi spinali sono nervi misti con fibre sia motorie che sensitive. I fasci di fibre nervose che si trovano al di fuori del sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale) sono chiamati nervi, mentre i gruppi di assoni all'interno del sistema nervoso centrale si chiamano tratti.
  • aracnoide - È la membrana intermedia delle tre membrane chiamate meningi, simile ad una tela di ragno. Nello spazio subaracnoideo, tra i fasci di tessuto fibroso, si trova il liquor. Questo liquido cerebrospinale fornisce una protezione meccanica al sistema nervoso centrale e diminuisce gli effetti della gravità riducendo il peso effettivo del cervello.
  • dura madre - Lo strato esterno di tessuto connettivo fibroso delle meningi che ricopre tutto il cervello e il midollo spinale.
  • radice anteriore - È costituita da fibre motorie emergenti dal corno anteriore del midollo spinale.
  • radice posteriore - È costituita da fibre sensitive che entrano nel corno posteriore del midollo spinale.
  • ganglio spinale - Il ganglio contiene i corpi cellulari dei neuroni sensitivi. Gli assoni dei neuroni sensitivi, detti fibre sensitive, entrano nella sostanza grigia del midollo spinale attraverso la radice posteriore.
  • corno anteriore della sostanza grigia - Contiene i corpi cellulari dei neuroni motori. Gli assoni dei motoneuroni, cioè le fibre motorie, fuoriescono dal midollo spinale attraverso la radice anteriore.
  • corno posteriore della sostanza grigia - Gli assoni dei neuroni sensitivi, cioè le fibre sensitive, vi entrano attraverso la radice posteriore.
  • sostanza bianca - I corpi cellulari dei neuroni si trovano nella sostanza grigia, mentre le fibre nervose costituiscono tratti nella sostanza bianca. I tratti ascendenti che conducono gli impulsi al cervello contengono fibre sensitive, mentre i tratti discendenti contengono fibre motorie. Il colore della sostanza bianca è dovuto alla guaina mielinica che riveste le fibre nervose.
  • canale centrale - È riempito con fluido cerebrospinale. La sua continuazione è il sistema ventricolare del cervello.
  • anello fibroso - In caso di lesioni, il nucleo polposo fuoriesce. Con l'avanzare dell'età, l'anello perde la sua elasticità e diventa più vulnerabile, aumentando il rischio di ernia del disco.
  • nucleo polposo - L'ernia (la fuoriuscita del nucleo polposo) può premere sul nervo spinale o sul midollo spinale stesso, causando dolore, intorpidimento, sensazione di formicolio, disturbi vegetativi e riflessivi, problemi di incontinenza, fecale o urinaria. L'ernia del disco spinale può essere trattata seguendo esercizi, indossando un corsetto o sottoponendosi a un intervento chirurgico.
  • nervo spinale

Narrazione

Il sistema nervoso si divide in due parti: il sistema nervoso centrale e il sistema nervoso periferico. Il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale. Il sistema nervoso periferico è costituito da 12 paia di nervi cranici e da 31 paia di nervi spinali.

8 paia di nervi emergono dal midollo spinale nella regione cervicale, seguiti da 12 paia di nervi toracici, 5 paia di nervi lombari, 5 paia di nervi sacrali e 1 paio di nervi coccigei. Il midollo spinale termina nella regione lombare della colonna vertebrale. La cauda equina è un fascio di fibre nervose discendenti.

I nervi spinali trasmettono le informazioni tra il sistema nervoso centrale e le altre parti del corpo. Il midollo spinale è sede di vari centri riflessi, come il riflesso patellare, e contiene fibre nervose discendenti dal cervello e ascendenti al cervello.

Il midollo spinale è protetto dalle vertebre, i nervi emergono davanti al processo trasverso delle vertebre. Il tessuto elastico del disco assicura la flessibilità della colonna vertebrale.
Il midollo spinale - e il cervello - sono protetti da tre membrane, dette meningi (pia madre, aracnoide, dura madre). L'aracnoide è la membrana intermedia delle tre, chiamate meningi, ed è simile ad una tela di ragno. Tra i fasci di tessuto fibroso, nello spazio subaracnoideo, scorre il liquor. Questo liquido cerebrospinale protegge il sistema nervoso centrale, fornendo una protezione meccanica e riducendo l'effetto della forza di gravità e il peso effettivo del cervello.

Il midollo spinale è composto da una sezione interna di materia grigia (che ha la forma di una farfalla), circondata da materia bianca. I corpi cellulari dei neuroni si trovano nella sostanza grigia, mentre le fibre nervose costituiscono tratti nella sostanza bianca. I tratti ascendenti che conducono impulsi al cervello contengono fibre sensitive, mentre i tratti discendenti contengono fibre motorie. Il colore della sostanza bianca è dovuto alla guaina mielinica che riveste le fibre nervose. Il corno anteriore della sostanza grigia contiene i corpi cellulari dei neuroni motori. Gli assoni dei motoneuroni, cioè le fibre motorie, fuoriescono dal midollo spinale attraverso la radice anteriore. Le fibre sensitive entrano nel corno posteriore della sostanza grigia attraverso la radice posteriore. Il canale centrale è riempito con fluido cerebrospinale, la sua continuazione è il sistema ventricolare del cervello.

I dischi intervertebrali sono costituiti da due parti principali: l'anello fibroso e il nucleo polposo. Con l'avanzare dell'età, l'anello fibroso perde la sua flessibilità e diventa vulnerabile, aumentando il rischio di ernia del disco spinale. L'ernia del disco può premere sul nervo spinale o sul midollo spinale stesso, causando dolore, intorpidimento, sensazione di formicolio, disturbi vegetativi e riflessivi, problemi di incontinenza, fecale o urinaria. L'ernia del disco spinale può essere trattata seguendo esercizi, indossando un corsetto o sottoponendosi a un intervento chirurgico.

Extra correlati

Riflesso nocicettivo

Il riflesso nocicettivo è una risposta motoria riflessa che consiste nell'allontanamento dalla fonte del dolore.

Riflesso patellare

Il riflesso patellare consiste nella risposta di estensione della gamba dopo uno stimolo di percussione sotto il ginocchio.

Encefalo umano

Le parti principali dell'encefalo umano sono il tronco encefalico, il diencefalo, il cervello e il cervelletto.

Le parti dell’encefalo umano

Le parti principali dell'encefalo umano sono il tronco encefalico, il cervelletto, il diencefalo e il cervello che si divide in lobi.

Sistema nervoso

Il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale, mentre il sistema nervoso periferico è formato dai nervi e dai gangli nervosi.

Articolazione del ginocchio

L'articolazione del ginocchio è formata da 3 ossa: femore, tibia e rotula.

Ciclo vitale dei vertebrati

Il ciclo di vita dei vertebrati inizia con la produzione dei gameti di un individuo e termina con la produzione dei gameti della generazione successiva.

Condizioni mediche della colonna vertebrale

La scoliosi è una condizione medica in cui la spina dorsale di un individuo ha una deviazione laterale.

Corpo umano (maschile)

Questa animazione presenta i sistemi più importanti dell'organismo umano.

Il cranio e la colonna vertebrale

Le due parti principali del sistema nervoso centrale, ovvero il cervello e il midollo spinale, sono rispettivamente protetti dal cranio e dalla colonna...

Il cuore

Il cuore è l'organo centrale dell'apparato circolatorio, funge da pompa capace di battere diversi miliardi di volte durante la nostra vita.

Il sistema ventricolare ed i principali gangli della base

Questa animazione illustra la struttura interna del cervello.

L’udito e l’apparato uditivo

Il nostro apparato uditivo converte le vibrazioni dell'aria in segnali elettrici, che vengono successivamente elaborati dal cervello.

Le ghiandole surrenali

Le ghiandole surrenali sono responsabili del mantenimento dell'omeostasi e producono una rapida risposta in situazioni di stress.

Le ossa degli arti inferiori

Le ossa degli arti inferiori formano il cingolo pelvico e le gambe.

Le ossa degli arti superiori

Le ossa degli arti superiori formano la cintura toracica e le braccia.

Neurone e tessuto nervoso

I neuroni sono cellule nervose destinate alla produzione ed allo scambio di segnali.

Organizzazione corticale del linguaggio

Parlare è un'attività che richiede il funzionamento sincronizzato di diverse aree corticali.

Sistema circolatorio

La grande circolazione collega il cuore a tutti i tessuti del corpo dove trasporta il sangue carico di ossigeno, mentre la piccola circolazione collega il...

Tessuti muscolari

Esistono tre tipi principali di muscoli: i muscoli scheletrici, i muscoli lisci e il muscolo cardiaco.

Tipi di articolazioni tra le ossa

Le ossa che formano lo scheletro umano possono essere fuse o collegate da suture, articolazoni cartilaginee o sinoviali.

Trasmissione sinaptica

I segnali elettrici vengono trasmessi da un neurone all'altro tramite sinapsi chimiche ed elettriche.

L’evoluzione del cervello dei vertebrati

Nel corso dell'evoluzione dei vertebrati lo sviluppo relativo delle aree cerebrali è cambiato.

Added to your cart.