Fokker Dreidecker I (1917)

Fokker Dreidecker I (1917)

I triplani tedeschi erano gli aerei più conosciuti nella Prima Guerra Mondiale.

Tecnologia

Etichette

Fokker Dreidecker, Fokker Dreidecker I, aeromobile, aereo da caccia, aeroplano, aviazione, Prima Guerra Mondiale, Barone Rosso, triplano, cabina di pilotaggio, struttura del velivolo, fusoliera, alettoni, tecnica, storia

Extra correlati

Scene

Fokker Dreidecker

Il caccia tedesco Fokker Dr. I

Il caccia tedesco Fokker Dreidecker ("triplano") è stato forse l'aereo più conosciuto della Prima Guerra Mondiale. Fu commissionato dal Ministero dell'Aviazione tedesca. L'ideatore fu Reinhold Platz, capo progettista nella fabbrica di Anthony Fokker. Trasse ispirazione dal famoso aereo britannico, il Sopwith Triplane.
Il Fokker I compì il suo primo volo il 5 luglio 1917. Dopo aver corretto gli errori che si verificarono inizialmente, i piloti della squadra di Manfred von Richthofen resero l'aereo leggendario. Il "Barone Rosso" (volava su un Fokker rosso) vinse 80 battaglie aeree prima della sua morte, nel 1918.
Furono costruiti 320 aerei di questo tipo, tuttavia erano considerati piuttosto mediocri anche nell'anno della loro costruzione; la conclusione della Prima Guerra segnò anche la loro fine.

Il Fokker nella Prima Guerra Mondiale.

Il "Barone Rosso"

Cabina di pilotaggio

Struttura

  • motore rotativo
  • fusoliera
  • tripla ala
  • puntone
  • alettoni
  • stabilizzatore orizzontale
  • stabilizzatore verticale

Costruzione e caratteristiche

Il velivolo triplano monoposto è stato in gran parte utilizzato per scopi difensivi, poiché offriva una manovrabilità eccezionale e aveva un'incredibile capacità di salita (5,7 m/s), ma le sue altre caratteristiche (come la velocità e l'affidabilità) erano mediocri, rivelandosi inferiori ad altri aerei contemporanei.
Il Fokker Dr. I misurava circa 6 metri di lunghezza e 3 metri di altezza, la sua apertura alare era di oltre 7 metri. Dato che era un triplano, la sua superficie alare totale era relativamente grande, misurando 18,7 m2. Il suo peso a vuoto era di 406 kg, e poteva portare 180 kg di combustibile.
Il suo motore a rotazione Oberursel UR II (o Thulin Le Rhone), di 82 kW (circa 110 CV) e i suoi 9 cilindri potevano spingere l'aereo a una velocità di 185 chilometri all'ora e permettevano di volare ad un'altitudine di 6.095 m. I motori rotativi avevano un albero motore fisso e l'intero blocco cilindri vi ruotava intorno.
L'armamento dell'aereo consisteva di due mitragliatrici di 7,92 millimetri, denominate LMG 08/15.

Fokker Dreidecker I

Tiro

Animazione

  • motore rotativo
  • fusoliera
  • tripla ala
  • puntone
  • alettoni
  • stabilizzatore orizzontale
  • stabilizzatore verticale

Narrazione

Il triplano tedesco Fokker I è stato forse l'aereo più conosciuto della Prima Guerra Mondiale. Effettuò il primo volo nel luglio del 1917. Il suo nome, Dreidecker, significa "triplano" in tedesco, ed è stato progettato per compensare il predominio degli aeromobili utilizzati dalle forze dell'Intesa: Gran Bretagna, Francia e Russia. Era di quasi 6 metri di lunghezza, con un'apertura alare di oltre 7 metri.

Il suo peso massimo al decollo era di 586 kg, con una velocità massima di 185 chilometri all'ora, un'altitudine di crociera di 6.000 m e un raggio di combattimento di 300 km. Era alimentato da un motore rotativo di 110 CV e 9 cilindri. Dotato di due mitragliatrici che sparavano sincronizzate attraverso l'elica di filatura,
questo aereo da combattimento vantava anche sorprendente manovrabilità e un tasso eccezionale di salita (5,7 m/s). Tuttavia, le sue altre caratteristiche - come la velocità e l'affidabilità - erano mediocri, perciò si rivelò inferiore ai suoi contemporanei. Era superato già alla fine del 1917, quando furono prodotti un totale di 320 Dreideckers.
La fama del Fokker I era dovuta ai suoi piloti leggendari, il più famoso dei quali è stato Manfred von Richthofen, il "Barone Rosso", che ha preso il suo soprannome dal colore del suo aereo.

Extra correlati

Soldato tedesco (Prima Guerra Mondiale)

I soldati tedeschi della Prima Guerra Mondiale erano ben addestrati e utilizzavano armi moderne.

Armi (prima guerra mondiale)

La prima guerra mondiale ha portato grandi cambiamenti nella tecnologia militare con lo sviluppo delle nuove armi.

Carri armati (Prima Guerra Mondiale)

I carri armati, sviluppati verso la metà degli anni 1910, sono diventati rapidamente le armi più importanti delle operazioni militari terrestri.

Chengdu J-20 Mighty Dragon (Cina, 2017)

Il Chengdu J-20, noto anche come "Drago Potente", è un aereo da caccia stealth a funzioni multiple.

Idrovolante Junkers G 24

Un idrovolante è un velivolo in grado di decollare e ammarare da una superficie d'acqua.

Junkers JU-52 (1932)

Il velivolo da trasporto prodotto dall'azienda tedesca Junkers era l'aereo ​​più popolare prima della seconda guerra mondiale.

Messerschmitt Bf 109 G (Germania, 1941)

Uno dei più noti caccia tedeschi della seconda guerra mondiale.

Rete di trincea (Prima Guerra Mondiale)

La guerra di trincea fu una delle caratteristiche della Prima Guerra Mondiale.

Storia dell'aviazione

L'animazione offre una presentazione della storia dell'aviazione dal Medioevo ad oggi.

Supermarine Spitfire (Regno Unito, 1938)

Il Supermarine Spitfire fu un caccia monoposto britannico utilizzato nella Seconda Guerra Mondiale.

Aereo motorizzato di János Adorján (1910)

L’invenzione chiamata Libelle (Libellula) è una delle pietre miliari della storia dell’aviazione ungherese.

Aliante di Otto Lilienthal

L'ingegnere tedesco Otto Lilienthal fu il primo uomo ad effettuare voli di successo con un deltaplano da lui stesso progettato.

B-17 Flying Fortress (USA, 1938)

Il bombardiere chiamato "Fortezza volante" fu sviluppato dalla Boeing per per le forze aeree dell'esercito degli Stati Uniti.

Soldato britannico (Prima Guerra Mondiale)

Durante la Prima Guerra Mondiale la Gran Bretagna faceva parte parte dell'alleanza militare Triplice Intesa.

Soldato francese (Prima Guerra Mondiale)

Durante la Prima Guerra Mondiale la Francia faceva parte dell'alleanza militare Triplice Intesa.

Wright Flyer I (1903)

Progettato e costruito dai fratelli Wright, il Wright Flyer fu il primo aereo a motore più pesante dell'aria a librarsi con successo.

Added to your cart.