Dall'età della pietra all'età del ferro

Dall'età della pietra all'età del ferro

L'animazione presenta l'evoluzione di un antico utensile, l'ascia, durante i periodi archeologici.

Storia

Etichette

ascia, ascia a mano, Paleolitico, Neolitico, Calcolitico, età del bronzo, età del ferro, rame, Ötzi, epoca preistorica, Età della pietra, strumento, attrezzo, punta di freccia, testa d'ascia, zappa, braccialetto, raschiatoio, punta di lancia, faretra, freccia, piccone, vaso, gioiello, spada, costruire utensili, armi, stile di vita, storia

Extra correlati

Scene

L'evoluzione dell'ascia

  • Paleolitico - Età della pietra antica, un periodo di tempo archeologico che ha inizio circa 2,4 milioni di anni fa e termina intorno al 10.000 a.C.
  • Mesolitico - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 10.000 a.C. e il 7.000 a.C.
  • Neolitico - Età della pietra levigata, tra il 7.000 a.C. e il 4.500 a.C.
  • Calcolitico - Conosciuta anche come età del rame, o Eneolitico. Si riferisce al periodo di tempo compreso tra il 4.500 a.C. circa e il 3.300 a.C.
  • Età del bronzo - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 3.300 a.C. e il 1.200 a.C.
  • Età del ferro - Un periodo di tempo archeologico che inizia circa nel 1.200 a.C.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • raschiatoio - Uno strumento ricavato da una pietra scheggiata e utilizzato per la pulizia delle pelli di animali.
  • punta di freccia - Punte di freccia ricavate da pietre scheggiate, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • ago - Aghi in osso usati per fare vestiti e perforare le pelli.
  • testa d'ascia - Formata da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia, i bordi venivano levigati in un momento successivo.
  • spago - Corda fatta di fibra vegetale o tendini animali. Veniva utilizzata per fissare la testa dell'ascia al manico.
  • manico - I manici dell'ascia erano fatti in legno. La testa era fissata al lato dell'impugnatura o in alto, dividendola e inserendola fra le due parti.
  • testa d'ascia
  • ascia di pietra
  • punta di freccia - Punte di freccia in pietra scheggiata, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • coltello - Era fatto di pietra scheggiata. Aveva bordi sottili e taglienti. Veniva usato per tagliare carne, cuoio e legno.
  • spago
  • buco per il manico
  • manico
  • ascia di pietra lucidata con buco
  • testa dell'ascia di pietra lucidata
  • asce in pietra levigata - Asce di pietra levigata realizzate in diverse forme. Un modello di base era fatto con un manico di legno diviso in alto e la testa fissata tra le parti con una corda fatta di fibre vegetali. Un altro aveva la testa perforata da un foro (un occhio) con un manico inserito in esso. La testa era assicurata con un cuneo.
  • testa di zappa - Una testa di pietra levigata.
  • zappa - È antica quanto l'agricoltura stessa. La testa, piatta e levigata, era unita al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa della zappa di corno - Palchi e corna di animali uccisi dai cacciatori erano usati per fabbricare utensili. Le zappe erano strumenti tipici di questo periodo.
  • testa d'ascia - La parte posteriore della testa di rame dell'ascia veniva ripiegata per una migliore presa sul manico.
  • ascia piatta di rame - La sua testa era fatta di rame e attaccata al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa
  • spago
  • manico
  • ascia piatta di rame
  • punta di lancia - Punte di lancia e punte di freccia in questo periodo erano solitamente di rame. Il manico era inserito nella cavità della testa, poi fissato con fibre vegetali o cinghie di cuoio.
  • bracciali - Una parte dei gioielli era fatta di rame.
  • testa d'ascia
  • mantello - Il mantello era tessuto con erba secca.
  • faretra - Era fatta di cuoio e serviva per portarvi le frecce.
  • frecce - I manici erano fatti da germogli di alburno, le punte delle frecce da pietra focaia. Le punte di freccia erano incollate ai bastoncini con catrame di betulla.
  • arco - Era ricavato dal tronco di un albero di tasso. Era lungo circa 180 centimetri e la sua gittata era di circa 30-50 m.
  • Ötzi - Ötzi, l'uomo del ghiaccio, o l'uomo di Hauslabjoch, vissuto circa 5.300 anni fa, nella prima età del rame. La sua mummia è stata trovata il 19 settembre 1991 nelle Alpi Venoste, nei pressi di Hauslabjoch, al confine tra Austria e Italia, ad un'altitudine di 3.210 m. È la più antica mummia integralmente conservata al mondo. Quando morì, aveva probabilmente 45 anni circa, era alto 158 cm e pesava circa 50 kg.
  • copricapo - Era fatto di pelle d'orso, con una cinghia di cuoio unita ad esso.
  • ascia - La testa, lunga 9,5 centimetri, era fatta di rame e fissata ad un lungo manico di legno di 60 centimetri.
  • gambali - Questi erano indossati sulle gambe, legati con cinghie di cuoio.
  • scarpe - Furono realizzate con pelle d'orso per le suole e pelle di cervo per la cima. Erano avvolte intorno al piede, e nella scarpa era presente anche uno strato di paglia, che serviva come isolante e imbottitura.
  • piccone - Poteva essere usato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia dell'impugnatura. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda vi era annodata attraverso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • piccone - Il piccone in bronzo poteva essere utilizzato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia del manico. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda era annodata attraverso di esso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • vaso - Vaso di bronzo con manici, esempio di artigianato avanzato.
  • gioielleria - Tipici, a forma di spirale, questi gioielli venivano indossati o utilizzati per decorare abiti.
  • ascia di ferro - Questi strumenti sono apparsi nella tarda età del ferro e si diffusero nell'antica Roma. Sono in uso ancora oggi.
  • testa
  • manico
  • buco
  • elmo
  • ascia di ferro
  • testa d'ascia
  • spada

Paleolitico

  • Paleolitico - Età della pietra antica, un periodo di tempo archeologico che ha inizio circa 2,4 milioni di anni fa e termina intorno al 10.000 a.C.
  • Mesolitico - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 10.000 a.C. e il 7.000 a.C.
  • Neolitico - Età della pietra levigata, tra il 7.000 a.C. e il 4.500 a.C.
  • Calcolitico - Conosciuta anche come età del rame, o Eneolitico. Si riferisce al periodo di tempo compreso tra il 4.500 a.C. circa e il 3.300 a.C.
  • Età del bronzo - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 3.300 a.C. e il 1.200 a.C.
  • Età del ferro - Un periodo di tempo archeologico che inizia circa nel 1.200 a.C.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • raschiatoio - Uno strumento ricavato da una pietra scheggiata e utilizzato per la pulizia delle pelli di animali.
  • punta di freccia - Punte di freccia ricavate da pietre scheggiate, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • ago - Aghi in osso usati per fare vestiti e perforare le pelli.
  • testa d'ascia - Formata da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia, i bordi venivano levigati in un momento successivo.
  • spago - Corda fatta di fibra vegetale o tendini animali. Veniva utilizzata per fissare la testa dell'ascia al manico.
  • manico - I manici dell'ascia erano fatti in legno. La testa era fissata al lato dell'impugnatura o in alto, dividendola e inserendola fra le due parti.
  • testa d'ascia
  • ascia di pietra
  • punta di freccia - Punte di freccia in pietra scheggiata, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • coltello - Era fatto di pietra scheggiata. Aveva bordi sottili e taglienti. Veniva usato per tagliare carne, cuoio e legno.
  • spago
  • buco per il manico
  • manico
  • ascia di pietra lucidata con buco
  • testa dell'ascia di pietra lucidata
  • asce in pietra levigata - Asce di pietra levigata realizzate in diverse forme. Un modello di base era fatto con un manico di legno diviso in alto e la testa fissata tra le parti con una corda fatta di fibre vegetali. Un altro aveva la testa perforata da un foro (un occhio) con un manico inserito in esso. La testa era assicurata con un cuneo.
  • testa di zappa - Una testa di pietra levigata.
  • zappa - È antica quanto l'agricoltura stessa. La testa, piatta e levigata, era unita al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa della zappa di corno - Palchi e corna di animali uccisi dai cacciatori erano usati per fabbricare utensili. Le zappe erano strumenti tipici di questo periodo.
  • testa d'ascia - La parte posteriore della testa di rame dell'ascia veniva ripiegata per una migliore presa sul manico.
  • ascia piatta di rame - La sua testa era fatta di rame e attaccata al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa
  • spago
  • manico
  • ascia piatta di rame
  • punta di lancia - Punte di lancia e punte di freccia in questo periodo erano solitamente di rame. Il manico era inserito nella cavità della testa, poi fissato con fibre vegetali o cinghie di cuoio.
  • bracciali - Una parte dei gioielli era fatta di rame.
  • testa d'ascia
  • mantello - Il mantello era tessuto con erba secca.
  • faretra - Era fatta di cuoio e serviva per portarvi le frecce.
  • frecce - I manici erano fatti da germogli di alburno, le punte delle frecce da pietra focaia. Le punte di freccia erano incollate ai bastoncini con catrame di betulla.
  • arco - Era ricavato dal tronco di un albero di tasso. Era lungo circa 180 centimetri e la sua gittata era di circa 30-50 m.
  • Ötzi - Ötzi, l'uomo del ghiaccio, o l'uomo di Hauslabjoch, vissuto circa 5.300 anni fa, nella prima età del rame. La sua mummia è stata trovata il 19 settembre 1991 nelle Alpi Venoste, nei pressi di Hauslabjoch, al confine tra Austria e Italia, ad un'altitudine di 3.210 m. È la più antica mummia integralmente conservata al mondo. Quando morì, aveva probabilmente 45 anni circa, era alto 158 cm e pesava circa 50 kg.
  • copricapo - Era fatto di pelle d'orso, con una cinghia di cuoio unita ad esso.
  • ascia - La testa, lunga 9,5 centimetri, era fatta di rame e fissata ad un lungo manico di legno di 60 centimetri.
  • gambali - Questi erano indossati sulle gambe, legati con cinghie di cuoio.
  • scarpe - Furono realizzate con pelle d'orso per le suole e pelle di cervo per la cima. Erano avvolte intorno al piede, e nella scarpa era presente anche uno strato di paglia, che serviva come isolante e imbottitura.
  • piccone - Poteva essere usato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia dell'impugnatura. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda vi era annodata attraverso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • piccone - Il piccone in bronzo poteva essere utilizzato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia del manico. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda era annodata attraverso di esso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • vaso - Vaso di bronzo con manici, esempio di artigianato avanzato.
  • gioielleria - Tipici, a forma di spirale, questi gioielli venivano indossati o utilizzati per decorare abiti.
  • ascia di ferro - Questi strumenti sono apparsi nella tarda età del ferro e si diffusero nell'antica Roma. Sono in uso ancora oggi.
  • testa
  • manico
  • buco
  • elmo
  • ascia di ferro
  • testa d'ascia
  • spada

Mesolitico

  • Paleolitico - Età della pietra antica, un periodo di tempo archeologico che ha inizio circa 2,4 milioni di anni fa e termina intorno al 10.000 a.C.
  • Mesolitico - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 10.000 a.C. e il 7.000 a.C.
  • Neolitico - Età della pietra levigata, tra il 7.000 a.C. e il 4.500 a.C.
  • Calcolitico - Conosciuta anche come età del rame, o Eneolitico. Si riferisce al periodo di tempo compreso tra il 4.500 a.C. circa e il 3.300 a.C.
  • Età del bronzo - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 3.300 a.C. e il 1.200 a.C.
  • Età del ferro - Un periodo di tempo archeologico che inizia circa nel 1.200 a.C.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • raschiatoio - Uno strumento ricavato da una pietra scheggiata e utilizzato per la pulizia delle pelli di animali.
  • punta di freccia - Punte di freccia ricavate da pietre scheggiate, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • ago - Aghi in osso usati per fare vestiti e perforare le pelli.
  • testa d'ascia - Formata da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia, i bordi venivano levigati in un momento successivo.
  • spago - Corda fatta di fibra vegetale o tendini animali. Veniva utilizzata per fissare la testa dell'ascia al manico.
  • manico - I manici dell'ascia erano fatti in legno. La testa era fissata al lato dell'impugnatura o in alto, dividendola e inserendola fra le due parti.
  • testa d'ascia
  • ascia di pietra
  • punta di freccia - Punte di freccia in pietra scheggiata, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • coltello - Era fatto di pietra scheggiata. Aveva bordi sottili e taglienti. Veniva usato per tagliare carne, cuoio e legno.
  • spago
  • buco per il manico
  • manico
  • ascia di pietra lucidata con buco
  • testa dell'ascia di pietra lucidata
  • asce in pietra levigata - Asce di pietra levigata realizzate in diverse forme. Un modello di base era fatto con un manico di legno diviso in alto e la testa fissata tra le parti con una corda fatta di fibre vegetali. Un altro aveva la testa perforata da un foro (un occhio) con un manico inserito in esso. La testa era assicurata con un cuneo.
  • testa di zappa - Una testa di pietra levigata.
  • zappa - È antica quanto l'agricoltura stessa. La testa, piatta e levigata, era unita al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa della zappa di corno - Palchi e corna di animali uccisi dai cacciatori erano usati per fabbricare utensili. Le zappe erano strumenti tipici di questo periodo.
  • testa d'ascia - La parte posteriore della testa di rame dell'ascia veniva ripiegata per una migliore presa sul manico.
  • ascia piatta di rame - La sua testa era fatta di rame e attaccata al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa
  • spago
  • manico
  • ascia piatta di rame
  • punta di lancia - Punte di lancia e punte di freccia in questo periodo erano solitamente di rame. Il manico era inserito nella cavità della testa, poi fissato con fibre vegetali o cinghie di cuoio.
  • bracciali - Una parte dei gioielli era fatta di rame.
  • testa d'ascia
  • mantello - Il mantello era tessuto con erba secca.
  • faretra - Era fatta di cuoio e serviva per portarvi le frecce.
  • frecce - I manici erano fatti da germogli di alburno, le punte delle frecce da pietra focaia. Le punte di freccia erano incollate ai bastoncini con catrame di betulla.
  • arco - Era ricavato dal tronco di un albero di tasso. Era lungo circa 180 centimetri e la sua gittata era di circa 30-50 m.
  • Ötzi - Ötzi, l'uomo del ghiaccio, o l'uomo di Hauslabjoch, vissuto circa 5.300 anni fa, nella prima età del rame. La sua mummia è stata trovata il 19 settembre 1991 nelle Alpi Venoste, nei pressi di Hauslabjoch, al confine tra Austria e Italia, ad un'altitudine di 3.210 m. È la più antica mummia integralmente conservata al mondo. Quando morì, aveva probabilmente 45 anni circa, era alto 158 cm e pesava circa 50 kg.
  • copricapo - Era fatto di pelle d'orso, con una cinghia di cuoio unita ad esso.
  • ascia - La testa, lunga 9,5 centimetri, era fatta di rame e fissata ad un lungo manico di legno di 60 centimetri.
  • gambali - Questi erano indossati sulle gambe, legati con cinghie di cuoio.
  • scarpe - Furono realizzate con pelle d'orso per le suole e pelle di cervo per la cima. Erano avvolte intorno al piede, e nella scarpa era presente anche uno strato di paglia, che serviva come isolante e imbottitura.
  • piccone - Poteva essere usato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia dell'impugnatura. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda vi era annodata attraverso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • piccone - Il piccone in bronzo poteva essere utilizzato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia del manico. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda era annodata attraverso di esso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • vaso - Vaso di bronzo con manici, esempio di artigianato avanzato.
  • gioielleria - Tipici, a forma di spirale, questi gioielli venivano indossati o utilizzati per decorare abiti.
  • ascia di ferro - Questi strumenti sono apparsi nella tarda età del ferro e si diffusero nell'antica Roma. Sono in uso ancora oggi.
  • testa
  • manico
  • buco
  • elmo
  • ascia di ferro
  • testa d'ascia
  • spada

Neolitico

  • Paleolitico - Età della pietra antica, un periodo di tempo archeologico che ha inizio circa 2,4 milioni di anni fa e termina intorno al 10.000 a.C.
  • Mesolitico - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 10.000 a.C. e il 7.000 a.C.
  • Neolitico - Età della pietra levigata, tra il 7.000 a.C. e il 4.500 a.C.
  • Calcolitico - Conosciuta anche come età del rame, o Eneolitico. Si riferisce al periodo di tempo compreso tra il 4.500 a.C. circa e il 3.300 a.C.
  • Età del bronzo - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 3.300 a.C. e il 1.200 a.C.
  • Età del ferro - Un periodo di tempo archeologico che inizia circa nel 1.200 a.C.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • raschiatoio - Uno strumento ricavato da una pietra scheggiata e utilizzato per la pulizia delle pelli di animali.
  • punta di freccia - Punte di freccia ricavate da pietre scheggiate, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • ago - Aghi in osso usati per fare vestiti e perforare le pelli.
  • testa d'ascia - Formata da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia, i bordi venivano levigati in un momento successivo.
  • spago - Corda fatta di fibra vegetale o tendini animali. Veniva utilizzata per fissare la testa dell'ascia al manico.
  • manico - I manici dell'ascia erano fatti in legno. La testa era fissata al lato dell'impugnatura o in alto, dividendola e inserendola fra le due parti.
  • testa d'ascia
  • ascia di pietra
  • punta di freccia - Punte di freccia in pietra scheggiata, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • coltello - Era fatto di pietra scheggiata. Aveva bordi sottili e taglienti. Veniva usato per tagliare carne, cuoio e legno.
  • spago
  • buco per il manico
  • manico
  • ascia di pietra lucidata con buco
  • testa dell'ascia di pietra lucidata
  • asce in pietra levigata - Asce di pietra levigata realizzate in diverse forme. Un modello di base era fatto con un manico di legno diviso in alto e la testa fissata tra le parti con una corda fatta di fibre vegetali. Un altro aveva la testa perforata da un foro (un occhio) con un manico inserito in esso. La testa era assicurata con un cuneo.
  • testa di zappa - Una testa di pietra levigata.
  • zappa - È antica quanto l'agricoltura stessa. La testa, piatta e levigata, era unita al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa della zappa di corno - Palchi e corna di animali uccisi dai cacciatori erano usati per fabbricare utensili. Le zappe erano strumenti tipici di questo periodo.
  • testa d'ascia - La parte posteriore della testa di rame dell'ascia veniva ripiegata per una migliore presa sul manico.
  • ascia piatta di rame - La sua testa era fatta di rame e attaccata al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa
  • spago
  • manico
  • ascia piatta di rame
  • punta di lancia - Punte di lancia e punte di freccia in questo periodo erano solitamente di rame. Il manico era inserito nella cavità della testa, poi fissato con fibre vegetali o cinghie di cuoio.
  • bracciali - Una parte dei gioielli era fatta di rame.
  • testa d'ascia
  • mantello - Il mantello era tessuto con erba secca.
  • faretra - Era fatta di cuoio e serviva per portarvi le frecce.
  • frecce - I manici erano fatti da germogli di alburno, le punte delle frecce da pietra focaia. Le punte di freccia erano incollate ai bastoncini con catrame di betulla.
  • arco - Era ricavato dal tronco di un albero di tasso. Era lungo circa 180 centimetri e la sua gittata era di circa 30-50 m.
  • Ötzi - Ötzi, l'uomo del ghiaccio, o l'uomo di Hauslabjoch, vissuto circa 5.300 anni fa, nella prima età del rame. La sua mummia è stata trovata il 19 settembre 1991 nelle Alpi Venoste, nei pressi di Hauslabjoch, al confine tra Austria e Italia, ad un'altitudine di 3.210 m. È la più antica mummia integralmente conservata al mondo. Quando morì, aveva probabilmente 45 anni circa, era alto 158 cm e pesava circa 50 kg.
  • copricapo - Era fatto di pelle d'orso, con una cinghia di cuoio unita ad esso.
  • ascia - La testa, lunga 9,5 centimetri, era fatta di rame e fissata ad un lungo manico di legno di 60 centimetri.
  • gambali - Questi erano indossati sulle gambe, legati con cinghie di cuoio.
  • scarpe - Furono realizzate con pelle d'orso per le suole e pelle di cervo per la cima. Erano avvolte intorno al piede, e nella scarpa era presente anche uno strato di paglia, che serviva come isolante e imbottitura.
  • piccone - Poteva essere usato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia dell'impugnatura. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda vi era annodata attraverso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • piccone - Il piccone in bronzo poteva essere utilizzato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia del manico. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda era annodata attraverso di esso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • vaso - Vaso di bronzo con manici, esempio di artigianato avanzato.
  • gioielleria - Tipici, a forma di spirale, questi gioielli venivano indossati o utilizzati per decorare abiti.
  • ascia di ferro - Questi strumenti sono apparsi nella tarda età del ferro e si diffusero nell'antica Roma. Sono in uso ancora oggi.
  • testa
  • manico
  • buco
  • elmo
  • ascia di ferro
  • testa d'ascia
  • spada

Calcolitico

  • Paleolitico - Età della pietra antica, un periodo di tempo archeologico che ha inizio circa 2,4 milioni di anni fa e termina intorno al 10.000 a.C.
  • Mesolitico - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 10.000 a.C. e il 7.000 a.C.
  • Neolitico - Età della pietra levigata, tra il 7.000 a.C. e il 4.500 a.C.
  • Calcolitico - Conosciuta anche come età del rame, o Eneolitico. Si riferisce al periodo di tempo compreso tra il 4.500 a.C. circa e il 3.300 a.C.
  • Età del bronzo - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 3.300 a.C. e il 1.200 a.C.
  • Età del ferro - Un periodo di tempo archeologico che inizia circa nel 1.200 a.C.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • raschiatoio - Uno strumento ricavato da una pietra scheggiata e utilizzato per la pulizia delle pelli di animali.
  • punta di freccia - Punte di freccia ricavate da pietre scheggiate, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • ago - Aghi in osso usati per fare vestiti e perforare le pelli.
  • testa d'ascia - Formata da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia, i bordi venivano levigati in un momento successivo.
  • spago - Corda fatta di fibra vegetale o tendini animali. Veniva utilizzata per fissare la testa dell'ascia al manico.
  • manico - I manici dell'ascia erano fatti in legno. La testa era fissata al lato dell'impugnatura o in alto, dividendola e inserendola fra le due parti.
  • testa d'ascia
  • ascia di pietra
  • punta di freccia - Punte di freccia in pietra scheggiata, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • coltello - Era fatto di pietra scheggiata. Aveva bordi sottili e taglienti. Veniva usato per tagliare carne, cuoio e legno.
  • spago
  • buco per il manico
  • manico
  • ascia di pietra lucidata con buco
  • testa dell'ascia di pietra lucidata
  • asce in pietra levigata - Asce di pietra levigata realizzate in diverse forme. Un modello di base era fatto con un manico di legno diviso in alto e la testa fissata tra le parti con una corda fatta di fibre vegetali. Un altro aveva la testa perforata da un foro (un occhio) con un manico inserito in esso. La testa era assicurata con un cuneo.
  • testa di zappa - Una testa di pietra levigata.
  • zappa - È antica quanto l'agricoltura stessa. La testa, piatta e levigata, era unita al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa della zappa di corno - Palchi e corna di animali uccisi dai cacciatori erano usati per fabbricare utensili. Le zappe erano strumenti tipici di questo periodo.
  • testa d'ascia - La parte posteriore della testa di rame dell'ascia veniva ripiegata per una migliore presa sul manico.
  • ascia piatta di rame - La sua testa era fatta di rame e attaccata al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa
  • spago
  • manico
  • ascia piatta di rame
  • punta di lancia - Punte di lancia e punte di freccia in questo periodo erano solitamente di rame. Il manico era inserito nella cavità della testa, poi fissato con fibre vegetali o cinghie di cuoio.
  • bracciali - Una parte dei gioielli era fatta di rame.
  • testa d'ascia
  • mantello - Il mantello era tessuto con erba secca.
  • faretra - Era fatta di cuoio e serviva per portarvi le frecce.
  • frecce - I manici erano fatti da germogli di alburno, le punte delle frecce da pietra focaia. Le punte di freccia erano incollate ai bastoncini con catrame di betulla.
  • arco - Era ricavato dal tronco di un albero di tasso. Era lungo circa 180 centimetri e la sua gittata era di circa 30-50 m.
  • Ötzi - Ötzi, l'uomo del ghiaccio, o l'uomo di Hauslabjoch, vissuto circa 5.300 anni fa, nella prima età del rame. La sua mummia è stata trovata il 19 settembre 1991 nelle Alpi Venoste, nei pressi di Hauslabjoch, al confine tra Austria e Italia, ad un'altitudine di 3.210 m. È la più antica mummia integralmente conservata al mondo. Quando morì, aveva probabilmente 45 anni circa, era alto 158 cm e pesava circa 50 kg.
  • copricapo - Era fatto di pelle d'orso, con una cinghia di cuoio unita ad esso.
  • ascia - La testa, lunga 9,5 centimetri, era fatta di rame e fissata ad un lungo manico di legno di 60 centimetri.
  • gambali - Questi erano indossati sulle gambe, legati con cinghie di cuoio.
  • scarpe - Furono realizzate con pelle d'orso per le suole e pelle di cervo per la cima. Erano avvolte intorno al piede, e nella scarpa era presente anche uno strato di paglia, che serviva come isolante e imbottitura.
  • piccone - Poteva essere usato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia dell'impugnatura. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda vi era annodata attraverso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • piccone - Il piccone in bronzo poteva essere utilizzato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia del manico. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda era annodata attraverso di esso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • vaso - Vaso di bronzo con manici, esempio di artigianato avanzato.
  • gioielleria - Tipici, a forma di spirale, questi gioielli venivano indossati o utilizzati per decorare abiti.
  • ascia di ferro - Questi strumenti sono apparsi nella tarda età del ferro e si diffusero nell'antica Roma. Sono in uso ancora oggi.
  • testa
  • manico
  • buco
  • elmo
  • ascia di ferro
  • testa d'ascia
  • spada

Età del bronzo

  • Paleolitico - Età della pietra antica, un periodo di tempo archeologico che ha inizio circa 2,4 milioni di anni fa e termina intorno al 10.000 a.C.
  • Mesolitico - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 10.000 a.C. e il 7.000 a.C.
  • Neolitico - Età della pietra levigata, tra il 7.000 a.C. e il 4.500 a.C.
  • Calcolitico - Conosciuta anche come età del rame, o Eneolitico. Si riferisce al periodo di tempo compreso tra il 4.500 a.C. circa e il 3.300 a.C.
  • Età del bronzo - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 3.300 a.C. e il 1.200 a.C.
  • Età del ferro - Un periodo di tempo archeologico che inizia circa nel 1.200 a.C.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • raschiatoio - Uno strumento ricavato da una pietra scheggiata e utilizzato per la pulizia delle pelli di animali.
  • punta di freccia - Punte di freccia ricavate da pietre scheggiate, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • ago - Aghi in osso usati per fare vestiti e perforare le pelli.
  • testa d'ascia - Formata da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia, i bordi venivano levigati in un momento successivo.
  • spago - Corda fatta di fibra vegetale o tendini animali. Veniva utilizzata per fissare la testa dell'ascia al manico.
  • manico - I manici dell'ascia erano fatti in legno. La testa era fissata al lato dell'impugnatura o in alto, dividendola e inserendola fra le due parti.
  • testa d'ascia
  • ascia di pietra
  • punta di freccia - Punte di freccia in pietra scheggiata, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • coltello - Era fatto di pietra scheggiata. Aveva bordi sottili e taglienti. Veniva usato per tagliare carne, cuoio e legno.
  • spago
  • buco per il manico
  • manico
  • ascia di pietra lucidata con buco
  • testa dell'ascia di pietra lucidata
  • asce in pietra levigata - Asce di pietra levigata realizzate in diverse forme. Un modello di base era fatto con un manico di legno diviso in alto e la testa fissata tra le parti con una corda fatta di fibre vegetali. Un altro aveva la testa perforata da un foro (un occhio) con un manico inserito in esso. La testa era assicurata con un cuneo.
  • testa di zappa - Una testa di pietra levigata.
  • zappa - È antica quanto l'agricoltura stessa. La testa, piatta e levigata, era unita al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa della zappa di corno - Palchi e corna di animali uccisi dai cacciatori erano usati per fabbricare utensili. Le zappe erano strumenti tipici di questo periodo.
  • testa d'ascia - La parte posteriore della testa di rame dell'ascia veniva ripiegata per una migliore presa sul manico.
  • ascia piatta di rame - La sua testa era fatta di rame e attaccata al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa
  • spago
  • manico
  • ascia piatta di rame
  • punta di lancia - Punte di lancia e punte di freccia in questo periodo erano solitamente di rame. Il manico era inserito nella cavità della testa, poi fissato con fibre vegetali o cinghie di cuoio.
  • bracciali - Una parte dei gioielli era fatta di rame.
  • testa d'ascia
  • mantello - Il mantello era tessuto con erba secca.
  • faretra - Era fatta di cuoio e serviva per portarvi le frecce.
  • frecce - I manici erano fatti da germogli di alburno, le punte delle frecce da pietra focaia. Le punte di freccia erano incollate ai bastoncini con catrame di betulla.
  • arco - Era ricavato dal tronco di un albero di tasso. Era lungo circa 180 centimetri e la sua gittata era di circa 30-50 m.
  • Ötzi - Ötzi, l'uomo del ghiaccio, o l'uomo di Hauslabjoch, vissuto circa 5.300 anni fa, nella prima età del rame. La sua mummia è stata trovata il 19 settembre 1991 nelle Alpi Venoste, nei pressi di Hauslabjoch, al confine tra Austria e Italia, ad un'altitudine di 3.210 m. È la più antica mummia integralmente conservata al mondo. Quando morì, aveva probabilmente 45 anni circa, era alto 158 cm e pesava circa 50 kg.
  • copricapo - Era fatto di pelle d'orso, con una cinghia di cuoio unita ad esso.
  • ascia - La testa, lunga 9,5 centimetri, era fatta di rame e fissata ad un lungo manico di legno di 60 centimetri.
  • gambali - Questi erano indossati sulle gambe, legati con cinghie di cuoio.
  • scarpe - Furono realizzate con pelle d'orso per le suole e pelle di cervo per la cima. Erano avvolte intorno al piede, e nella scarpa era presente anche uno strato di paglia, che serviva come isolante e imbottitura.
  • piccone - Poteva essere usato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia dell'impugnatura. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda vi era annodata attraverso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • piccone - Il piccone in bronzo poteva essere utilizzato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia del manico. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda era annodata attraverso di esso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • vaso - Vaso di bronzo con manici, esempio di artigianato avanzato.
  • gioielleria - Tipici, a forma di spirale, questi gioielli venivano indossati o utilizzati per decorare abiti.
  • ascia di ferro - Questi strumenti sono apparsi nella tarda età del ferro e si diffusero nell'antica Roma. Sono in uso ancora oggi.
  • testa
  • manico
  • buco
  • elmo
  • ascia di ferro
  • testa d'ascia
  • spada

Età del ferro

  • Paleolitico - Età della pietra antica, un periodo di tempo archeologico che ha inizio circa 2,4 milioni di anni fa e termina intorno al 10.000 a.C.
  • Mesolitico - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 10.000 a.C. e il 7.000 a.C.
  • Neolitico - Età della pietra levigata, tra il 7.000 a.C. e il 4.500 a.C.
  • Calcolitico - Conosciuta anche come età del rame, o Eneolitico. Si riferisce al periodo di tempo compreso tra il 4.500 a.C. circa e il 3.300 a.C.
  • Età del bronzo - Un periodo di tempo archeologico compreso tra il 3.300 a.C. e il 1.200 a.C.
  • Età del ferro - Un periodo di tempo archeologico che inizia circa nel 1.200 a.C.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • ascia a mano - Uno strumento a forma di lacrima ottenuto da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia. Era uno strumento utilizzato universalmente.
  • raschiatoio - Uno strumento ricavato da una pietra scheggiata e utilizzato per la pulizia delle pelli di animali.
  • punta di freccia - Punte di freccia ricavate da pietre scheggiate, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • ago - Aghi in osso usati per fare vestiti e perforare le pelli.
  • testa d'ascia - Formata da schegge provenienti da un grande sasso o un pezzo di roccia, i bordi venivano levigati in un momento successivo.
  • spago - Corda fatta di fibra vegetale o tendini animali. Veniva utilizzata per fissare la testa dell'ascia al manico.
  • manico - I manici dell'ascia erano fatti in legno. La testa era fissata al lato dell'impugnatura o in alto, dividendola e inserendola fra le due parti.
  • testa d'ascia
  • ascia di pietra
  • punta di freccia - Punte di freccia in pietra scheggiata, erano fissate agli alberi con tendini animali o fibre vegetali.
  • coltello - Era fatto di pietra scheggiata. Aveva bordi sottili e taglienti. Veniva usato per tagliare carne, cuoio e legno.
  • spago
  • buco per il manico
  • manico
  • ascia di pietra lucidata con buco
  • testa dell'ascia di pietra lucidata
  • asce in pietra levigata - Asce di pietra levigata realizzate in diverse forme. Un modello di base era fatto con un manico di legno diviso in alto e la testa fissata tra le parti con una corda fatta di fibre vegetali. Un altro aveva la testa perforata da un foro (un occhio) con un manico inserito in esso. La testa era assicurata con un cuneo.
  • testa di zappa - Una testa di pietra levigata.
  • zappa - È antica quanto l'agricoltura stessa. La testa, piatta e levigata, era unita al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa della zappa di corno - Palchi e corna di animali uccisi dai cacciatori erano usati per fabbricare utensili. Le zappe erano strumenti tipici di questo periodo.
  • testa d'ascia - La parte posteriore della testa di rame dell'ascia veniva ripiegata per una migliore presa sul manico.
  • ascia piatta di rame - La sua testa era fatta di rame e attaccata al manico di legno con fibre vegetali.
  • testa
  • spago
  • manico
  • ascia piatta di rame
  • punta di lancia - Punte di lancia e punte di freccia in questo periodo erano solitamente di rame. Il manico era inserito nella cavità della testa, poi fissato con fibre vegetali o cinghie di cuoio.
  • bracciali - Una parte dei gioielli era fatta di rame.
  • testa d'ascia
  • mantello - Il mantello era tessuto con erba secca.
  • faretra - Era fatta di cuoio e serviva per portarvi le frecce.
  • frecce - I manici erano fatti da germogli di alburno, le punte delle frecce da pietra focaia. Le punte di freccia erano incollate ai bastoncini con catrame di betulla.
  • arco - Era ricavato dal tronco di un albero di tasso. Era lungo circa 180 centimetri e la sua gittata era di circa 30-50 m.
  • Ötzi - Ötzi, l'uomo del ghiaccio, o l'uomo di Hauslabjoch, vissuto circa 5.300 anni fa, nella prima età del rame. La sua mummia è stata trovata il 19 settembre 1991 nelle Alpi Venoste, nei pressi di Hauslabjoch, al confine tra Austria e Italia, ad un'altitudine di 3.210 m. È la più antica mummia integralmente conservata al mondo. Quando morì, aveva probabilmente 45 anni circa, era alto 158 cm e pesava circa 50 kg.
  • copricapo - Era fatto di pelle d'orso, con una cinghia di cuoio unita ad esso.
  • ascia - La testa, lunga 9,5 centimetri, era fatta di rame e fissata ad un lungo manico di legno di 60 centimetri.
  • gambali - Questi erano indossati sulle gambe, legati con cinghie di cuoio.
  • scarpe - Furono realizzate con pelle d'orso per le suole e pelle di cervo per la cima. Erano avvolte intorno al piede, e nella scarpa era presente anche uno strato di paglia, che serviva come isolante e imbottitura.
  • piccone - Poteva essere usato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia dell'impugnatura. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda vi era annodata attraverso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • piccone - Il piccone in bronzo poteva essere utilizzato per diversi scopi (ad esempio estrazione mineraria o taglio degli alberi). Il manico era incastrato in un foro praticato nella testa dell'ascia.
  • testa di piccone - Piccone con la testa in bronzo, con due lame giustapposte l'una all'altra.
  • ascia cava - Un tipo avanzato di ascia, apparso nella tarda età del bronzo. La lama era generalmente più ampia del manico. La testa dell'ascia era cava; era utilizzata per inserirci il il manico in legno curvato.
  • testa dell'ascia cava - Vi era un piccolo anello sul bordo della testa cava dell'ascia; la corda era annodata attraverso di esso per fissare la testa al manico. Le asce potevano anche essere appese usando questo anello come supporto.
  • vaso - Vaso di bronzo con manici, esempio di artigianato avanzato.
  • gioielleria - Tipici, a forma di spirale, questi gioielli venivano indossati o utilizzati per decorare abiti.
  • ascia di ferro - Questi strumenti sono apparsi nella tarda età del ferro e si diffusero nell'antica Roma. Sono in uso ancora oggi.
  • testa
  • manico
  • buco
  • elmo
  • ascia di ferro
  • testa d'ascia
  • spada

Animazione

Narrazione

La storia umana può essere divisa in periodi archeologici, sulla base del materiale degli strumenti utilizzati tipicamente dalla gente dell'epoca e della tecnica adottata per farli.
A differenza dei periodi storici, i periodi archeologici di solito non hanno confini chiari e possono anche variare da regione a regione. La panoramica dell'evoluzione di alcuni strumenti può presentarci un quadro reale dell'evoluzione del genere umano.

Il primo periodo archeologico è chiamato età della pietra, copre il Paleolitico, il Mesolitico e il Neolitico.

Nel Paleolitico gli strumenti erano tipicamente di pietra scheggiata. Lo strumento più importante in questo periodo era l'ascia a mano.

La levigatura della pietra comparve nel Mesolitico, ma solo nel più tardo Neolitico furono realizzati strumenti di pietra levigata più sofisticati.

Uno degli strumenti più avanzati realizzato da artigiani neolitici era l'ascia in pietra levigata con un occhio perforato nella testa.

L'età della pietra è stata seguita da periodi caratterizzati dall'utilizzo di diversi metalli. Dapprima, i materiali utilizzati prevalentemente per la costruzione degli strumenti furono la pietra e il rame, successivamente venne usata una lega di quest'ultimo, il bronzo, e poi in fine il ferro.

Ötzi, l'uomo venuto dal ghiaccio, visse nell'età del rame, o Calcolitico, quando erano già in uso strumenti di rame.

Il primo tipo di leghe di rame fu il bronzo allo stagno, in cui lo stagno era aggiunto al rame. Lo strumento più utilizzato nella tarda età del bronzo era l'ascia cava.

L'età archeologica del ferro seguì l'età del bronzo e, in generale, si è conclusa intorno all'inizio del periodo storico medievale. Tuttavia, la data varia a seconda della cultura e della regione geografica di riferimento. In questo periodo dominavano gli strumenti in ferro. L'ascia di ferro, tipica di questo periodo, è ancora tra gli strumenti utilizzati più comunemente.

Extra correlati

Grotta paleolitica

Le prime abitazioni della storia umana forniscono molte informazioni sullo stile di vita dei nostri antenati.

Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio

La mummia dell'uomo venuto dal ghiaccio, che visse nell'età del rame, fu trovata in uno dei ghiacciai delle Alpi.

Villaggio neolitico

A seguito dei progressi rivoluzionari avvenuti nel Neolitico, le comunità sedentarie umane stabilirono i primi insediamenti permanenti.

Arca di Noè

Secondo la Bibbia a Noè fu ordinato da Dio di costruire una grande arca per salvare la sua famiglia e gli animali dal diluvio.

Città di Ur (3o millennio a.C.)

L’antica città situata nella vicinanza del fiume Eufrate era un centro sumerico importante.

Culture megalitiche in Europa

Le strutture, risalenti a migliaia di anni fa e consistenti di enormi blocchi di pietra, sono misteriosi monumenti delle culture megalitiche.

Dolmen (hunebedden)

Questi dolmen particolari, situati nel territorio dell'odierna Olanda, furono costruiti circa 5.000 anni fa.

L’evoluzione umana

Il cervello e cranio subirono cambiamenti significativi durante l’evoluzione umana.

La diffusione dell'Homo sapiens sulla Terra

L'Homo sapiens proveniva dall'Africa, diffondendosi poi su molti dei continenti.

Mammut lanoso

Proboscidato estinto antenato degli elefanti, spesso veniva cacciato dagli uomini preistorici.

Scavo archeologico (casa a fossa)

La realizzazione di ampi siti offre agli archeologi grandi possibilità per ricercare reperti.

Stonehenge (Gran Bretagna, età del bronzo)

Questo monumento dell'età del bronzo è famoso in tutto il mondo, si trova in Inghilterra e nasconde numerosi misteri per gli archeologi.

Homo erectus

L'Homo erectus era già capace di preparare utensili e utilizzare il fuoco.

Le piramidi egiziane (Giza, XXVI secolo a.C.)

La Necropoli di Giza è l'unica fra le sette meraviglie del mondo antico che è ancora esistente ai giorni nostri.

Siderurgia (livello elementare)

La ghisa viene prodotta da minerali di ferro nella fonderia.

Siderurgia (livello intermedio)

La ghisa viene prodotta da minerali di ferro nella fonderia.

Ziggurat (Ur, III millennio a.C.)

Gli ziggurat dell'antica Mesopotamia erano piramidi a gradoni utilizzate come tempio, che furono costruiti nei centri delle loro città.

Fucina medievale

Il lavoro dei fabbri, una delle prime professioni della storia, divenne ancora più importante nel Medioevo.

Metalli

Gli atomi metallici formano una struttura reticolare regolare.

Added to your cart.