Culture megalitiche in Europa

Culture megalitiche in Europa

Le strutture, risalenti a migliaia di anni fa e consistenti di enormi blocchi di pietra, sono misteriosi monumenti delle culture megalitiche.

Storia

Etichette

megalitico, Champ-Dolent, Pedra Gentil, D49, Stonehenge, menhir, cromlech, dolmen, hunebedden, neolitico, epoca preistorica, struttura, archeologia, camera sepolcrale, tumulo, pietra dell'altare, i Paesi Bassi, Spagna, Francia, Inghilterra, cultura, storia, mistero, mappa, Europa

Extra correlati

Scene

Diffusione

  • Champ-Dolent - Un menhir rinvenuto in Francia.
  • Pedra Gentil - Un dolmen rinvenuto in Spagna.
  • D49 - Un dolmen rinvenuto in Olanda.
  • Stonehenge - Un cromlech rinvenuto in Gran Bretagna.
  • Oceano Indo-Atlantico
  • Mar Mediterraneo
  • Europa
  • Africa
  • Asia

Durante l'Età della pietra (Neolitico), numerose e fiorenti culture comparvero in molte aree del globo. Ci riferiamo a queste culture come culture megalitiche, per via delle enormi strutture in pietra costruite durante questo periodo.

La parola "megalito" proviene dall'unione di due parole greche: "megas", che significa "grande", e "lithos", che significa "pietra". Le strutture megalitiche si possono trovare in molte zone d'Europa, soprattutto lungo la costa atlantica. Indipendentemente dalla posizione, la tecnica utilizzata per trasportare le pietre era sempre la stessa: venivano messe in posizione utilizzando sia la forza umana che quella animale. Le pietre erano posizionate le une sulle altre, senza alcun agente legante. I monumenti megalitici possono essere raggruppati a seconda della loro struttura. I tre tipi principali sono menhir, dolmen e cromlech.

Champ-Dolent

  • circa 9,3 m

I menhir sono pietre erette in posizione verticale. La parola "menhir" è di origine celtica e significa "lunga pietra" o "pietra solitaria".

Il menhir di Champ-Dolent, situalto vicino a Dol-de-Bretagne, in Francia, è un menhir di oltre 9 metri di altezza. La sua circonferenza è di circa 7 m alla base. Il monolite conico è in granito e si stima che pesi circa 100 tonnellate.
Esistono diverse leggende riguardanti questo menhir. Secondo una di queste, l'enomre pietra affonda gradualmente nel terreno e una volta che sarà completamente sparita, il mondo finirà. Secondo un'altra leggenda, la pietra sarebbe caduta dal cielo per separare due fratelli in lotta tra loro. Anche il nome del menhir ("campo di guai") può essere collegato a questa storia. Secondo la tradizione uno dei capi più crudeli dei Franchi, Clotario I, incontrò suo figlio ribelle presso il menhir. È possibile che questa pietra abbia separato un padre e un figlio, anziché due fratelli.

Pedra Gentil

  • pietra di sostegno - La chiave di volta è supportata da sette pietre verticali. Questa struttura è alta circa 1,5 m.
  • chiave di volta - Misura 3,16 m di lunghezza e 2,54 m di larghezza.

I dolmen sono strutture megalitiche che consistono di numerose pietre di supporto verticali che sorreggono uno o più blocchi piani orizzonatali, chiamati pietre di volta.
La parola "dolmen" può avere origine dalle parole celtiche "taol", che significa "tavolo", e "men", che significa "pietra". Queste strutture erano probabilmente tombe.
La Pedra Gentil, situata vicino a Vallgorguina, in Catalogna (Spagna), è un dolmen di piccole dimensioni, che raggiunge a malapena i 1,5 m di altezza. La pietra di volta è sostenuta da sette pietre di supporto, disposte in cerchio. Le distanze tra le pietre di supporto sono piuttosto piccole. Il varco più ampio, che misura 81 cm, potrebbe essere l'ingresso. La chiave di volta è lunga 3,16 m e larga 2,54 m.
Ci sono molte credenze legate alla maggior parte dei dolmen. La Pedra Gentil era considerato un luogo di incontro per streghe.

D49

  • tumulo
  • chiave di volta
  • pietra di sostegno
  • cerchio di pietra
  • ingresso

Gli hunebedden sono dolmen speciali, situati nell'odierna Olanda.

Secondo il folklore locale, solo i giganti potevano spostare pietre di così grandi dimensioni, e viene da qui il nome "hunebedden", che significa "letti dei giganti".
Analogamente alla maggior parte degli hunebedden, anche la struttura megalitica denominata D49 si trova vicino a Schoonoord in provincia di Drenthe. Era in pessime condizioni al momento della sua scoperta. Più tardi fu ricostruita con blocchi di pietra portati da luoghi diversi, ma lo scopo non era quello di ripristinare la condizione originale dell'hunebedden.
Questo hunebedden di medie dimensioni è circondato da 28 cordoli. Le pietre di sostegno sorreggono sei pietre di volta. L'intera struttura è rivestita di terra. Probabilmente serviva da luogo di sepoltura​, accessibile attraverso una singola apertura.

Stonehenge

  • pietra dell'altare - Si trovava alla fine del viale che portava al cerchio di pietre. Si ritiene che si trattasse di un luogo rituale dei Druidi.
  • trilite - Struttura composta da tre pietre. Vi sono cinque triliti nell'anello interno.
  • chiave di volta
  • sarsen (blocco di arenaria)

I cromlech sono grandi strutture megalitiche, tipicamente disposte a cerchio. La parola "cromlech" proviene dall'unione delle parole gallesi "crom", che significa "ricurva", e "lech", che significa "pietra".
Stonehenge, struttura in pietra risalente all'Età del bronzo, si trova nella piana di Salisbury, nell'Inghilterra meridionale.
È stato costruito in più fasi. I pilastri di pietra di 20-30 tonnellate e 2-7 metri formavano originariamente quattro cerchi concentrici. Il raggio dell'anello esterno era probabilmente di circa 50 metri.
I cerchi di pietra erano circondati da terrapieni e da fossati costruiti nella prima fase. Anche oggi abbiamo solo ipotesi, probabili o meno, circa lo scopo originario di Stonehenge. Tali ipotesi sono molto diverse. Alcuni studiosi ritengono che fosse una struttura di culto. Altri pensano che servisse come calendario. Secondo altri ancora funzionava come strumento astronomico. Una ricerca recente (2008) sostiene l'idea di Stonehenge come luogo di culto o guarigione.

Megaliti

  • Champ-Dolent - Un menhir rinvenuto in Francia.
  • Pedra Gentil - Un dolmen rinvenuto in Spagna.
  • D49 - Un dolmen rinvenuto in Olanda.
  • Stonehenge - Un cromlech rinvenuto in Gran Bretagna.

Animazione

  • Champ-Dolent - Un menhir rinvenuto in Francia.
  • Pedra Gentil - Un dolmen rinvenuto in Spagna.
  • D49 - Un dolmen rinvenuto in Olanda.
  • Stonehenge - Un cromlech rinvenuto in Gran Bretagna.
  • Oceano Indo-Atlantico
  • Mar Mediterraneo
  • Europa
  • Africa
  • Asia

Narrazione

Durante l'Età della pietra (Neolitico), numerose e fiorenti culture comparvero in molte aree del globo. Ci riferiamo a queste culture come a culture megalitiche, per via delle enormi strutture in pietra costruite durante questo periodo.
La parola "megalito" proviene dall'unione di due parole greche: "megas", che significa "grande", e "lithos", che significa "pietra". Le strutture megalitiche si possono trovare in molte zone d'Europa, soprattutto lungo la costa atlantica.
Indipendentemente dalla posizione, la tecnica utilizzata per trasportare le pietre era sempre la stessa: venivano messe in posizione utilizzando sia la forza umana che quella animale. Le pietre erano posizionate le une sulle altre, senza alcun agente legante. I monumenti megalitici possono essere raggruppati a seconda della loro struttura. I tre tipi principali sono menhir, dolmen e cromlech. I menhir sono pietre erette in posizione verticale. La parola celtica "menhir" significa "lunga pietra". Il menhir vicino a Dol-de-Bretagne, in Bretagna, in Francia, misura oltre 9 metri di altezza. I dolmen sono strutture megalitiche che consistono di numerose pietre di supporto con uno o più blocchi piani e pietre di volta sulla parte superiore. La parola celtica "dolmen" significa "tavolo di pietra". La Pedra Gentil, situata vicino Vallgorguina, in Catalogna (Spagna), è un dolmen relativamente piccolo, a malapena raggiunge 1,5 m di altezza. Gli hunebedden sono dolmen speciali, situati nell'odierna Olanda. Secondo il folklore locale, solo i giganti potevano spostare pietre di così grandi dimensioni, e viene da qui il nome "hunebedden", che significa "letti dei giganti". I cromlech sono grandi strutture megalitiche, tipicamente disposte a cerchio. La parola gallese "cromlech" significa "pietra ricurva". Stonehenge, struttura in pietra dell'Età del Bronzo, è un cromlech situato nella piana di Salisbury, nell'Inghilterra meridionale. Anche se l'aspetto delle strutture megalitiche varia, esse sono state probabilmente edificate per scopi simili. Si suppone che siano state costruite per fini di culto, il più delle volte come tombe.

Extra correlati

Dolmen (hunebedden)

Questi dolmen particolari, situati nel territorio dell'odierna Olanda, furono costruiti circa 5.000 anni fa.

Stonehenge (Gran Bretagna, età del bronzo)

Questo monumento dell'età del bronzo è famoso in tutto il mondo, si trova in Inghilterra e nasconde numerosi misteri per gli archeologi.

Dall'età della pietra all'età del ferro

L'animazione presenta l'evoluzione di un antico utensile, l'ascia, durante i periodi archeologici.

Edifici leggendari

Una collezione di edifici leggendari della storia del mondo.

Glaciazione

L'ultima era glaciale si sarebbe conclusa circa 13 mila anni fa.

Grotta paleolitica

Le prime abitazioni della storia umana forniscono molte informazioni sullo stile di vita dei nostri antenati.

La Grotta di Altamira

Questa grotta calcarea di fama mondiale è uno dei siti archeologici più importanti dell'arte paleolitica grazie alle meravigliose pitture rupestri.

Ötzi, l’uomo venuto dal ghiaccio

La mummia dell'uomo venuto dal ghiaccio, che visse nell'età del rame, fu trovata in uno dei ghiacciai delle Alpi.

Scavo archeologico (casa a fossa)

La realizzazione di ampi siti offre agli archeologi grandi possibilità per ricercare reperti.

Villaggio neolitico

A seguito dei progressi rivoluzionari avvenuti nel Neolitico, le comunità sedentarie umane stabilirono i primi insediamenti permanenti.

La diffusione dell'Homo sapiens sulla Terra

L'Homo sapiens proveniva dall'Africa, diffondendosi poi su molti dei continenti.

Micene (II millennio a.C.)

La città, dalla cultura molto sviluppata, fu il primo insediamento della storia ad avere una cittadella.

Tesoro di Atreo (Micene, XIV secolo a.C.)

La tomba situata nella Micene antica è attribuita al re leggendario.

Mammut lanoso

Proboscidato estinto antenato degli elefanti, spesso veniva cacciato dagli uomini preistorici.

Added to your cart.