Come funziona? - Proiettore cinematografico

Come funziona? - Proiettore cinematografico

L'animazione presenta la struttura e il funzionamento di un proiettore cinematografico tradizionale.

Tecnologia

Etichette

proiettore cinematografico, cinema, film, immagine in movimento, proiezione di film, sala di proiezione, bobina di pellicola, ottica, fotogramma, portabobina, digitale, analogico, colonna sonora stereo, media, tecnica

Extra correlati

Scene

Sala di proiezione

  • proiettore analogico - Un proiettore cinematografico analogico proietta 24 fotogrammi al secondo, che non sono percepiti dal nostro cervello come singole immagini. Le serie di immagini fisse visualizzate in rapida successione si fondono l'una con l'altra. Questo è il principio di base della tecnologia del film.
  • proiettore digitale - Un proiettore digitale funziona con la tecnologia LCD. Il suo vantaggio è che la riproduzione del film è semplice, e il suo funzionamento non richiede bobine di film, che sono deteriorabili. Questo tipo di proiettore si diffonde lentamente, perché i suoi costi operativi sono relativamente alti e un errore pixel del proiettore può rimanere visualizzato durante l'intera durata del film.

Proiettore

  • bobina di pellicola - Un proiettore cinematografico proietta 24 fotogrammi al secondo. Queste 24 immagini sono tutte su una striscia di pellicola lunga 0,5 m. La lunghezza della striscia di pellicola di un film di 2 ore è di circa 3,5 km. In precedenza tali strisce di lungometraggi erano avvolte su più bobine. Per garantire la continuità durante la proiezione, veniva usata in alternanza una coppia di proiettori cinematografici. Oggi l'uso di grandi bobine di film non è più un problema, pertanto è sufficiente utilizzare un proiettore.
  • portabobina
  • obiettivo

Funzionamento

  • otturatore - Il film viene spostato fotogramma per fotogramma invece di esserlo continuamente. Grazie all'otturatore ruotante, i singoli fotogrammi non sono illuminati mentre sono in movimento. Poiché il movimento dei singoli fotogrammi non è visibile, l'immagine sullo schermo non è sfocata.
  • pellicola - Il proiettore cinematografico proietta 24 fotogrammi al secondo. Se il movimento del film e l'illuminazione fossero continue, l'immagine sullo schermo sarebbe sfocata. Pertanto la pellicola viene spostata fotogramma per fotogramma, e la luce non li illumina mentre sono in movimento.

Pellicola

  • frame - Un proiettore cinematografico analogico proietta 24 fotogrammi al secondo, che non sono percepiti dal nostro cervello come singole immagini. La serie di immagini fisse viene visualizzata in rapida successione, cosicché si fondono l'una con l'altra. Questo è il principio di base della tecnologia del film.
  • perforazione - Viene utilizzata per muovere il film.
  • colonna sonora stereo - I segnali audio possono essere registrati e riprodotti sulla colonna sonora, otticamente o magneticamente. I film moderni contengono tracce audio digitali, piuttosto che analogiche.

Animazione

Narrazione

Il proiettore cinematografico proietta 24 fotogrammi al secondo, che, però, non sono percepite dal nostro cervello come singole immagini. Queste immagini fisse, semplicemente, si fondono. Questo è il principio di base della tecnologia del film.
Se il movimento del film e l'illuminazione fossero continue, l'immagine sullo schermo sarebbe sfocata. Pertanto la pellicola viene spostata fotogramma per fotogramma e la luce non illumina i fotogrammi mentre sono in movimento. Poiché il movimento dei singoli fotogrammi non è visibile, l'immagine sullo schermo non è sfocata.

Un proiettore cinematografico proietta 24 fotogrammi al secondo. Queste 24 immagini occupano mezzo metro di pellicola. La lunghezza della striscia di pellicola di un film di 2 ore è di circa 3,5 km. In precedenza tali strisce di lungometraggi erano avvolte su più bobine di film. Per garantire la continuità durante la proiezione, veniva impiegata una coppia di proiettori cinematografici, alternandoli. Oggi l'uso di grandi bobine per film non è più necessario, pertanto è sufficiente utilizzare un proiettore.

Le perforazioni sui bordi della striscia di pellicola sono utilizzate per far scorrere il film. I segnali audio possono essere registrati e riprodotti sulla colonna sonora, otticamente o magneticamente. I film moderni contengono tracce audio digitali, piuttosto che analogiche.

Uno degli svantaggi dei proiettori cinematografici analogici è che il film è deteriorabile. La riproduzione del film è anche più complicata che è nel caso della tecnologia digitale. I proiettori digitali LCD stanno gradualmente diventando sempre più diffusi. Ma accanto a numerosi vantaggi, hanno anche svantaggi. I costi operativi sono relativamente alti e un errore di pixel del proiettore può rimanere visibile per l'intera durata del film.
Pertanto, la maggior parte delle sale cinematografiche usa ancora i proiettori analogici.

Extra correlati

Bromuro d’argento (AgBr)

Composto cristallino di colore giallo pallido che si decompone se esposto alla luce.

Cinema (Stati Uniti, anni 1930)

I cinema furono costruiti in gran numero negli anni 190 nelle grandi città degli Stati Uniti.

Come funziona? – Microscopio elettronico

L'animazione presenta la struttura e il funzionamento dei microscopi elettronici.

Come funziona? - Fotocamera digitale

L'animazione presenta la struttura e il funzionamento delle macchine fotografiche digitali.

Come funziona? - Penna a sfera

L'invenzione della penna a sfera ha reso più facile scrivere.

Come funziona? - Unità disco ottico

L'animazione presenta la struttura e il funzionamento di un'unità disco ottico.

Dagherrotipia

La prima tecnica diffusa della fotografia fu inventata dal francese Louis Daguerre.

Il meccanismo della visione

Per mettere a fuoco l'oggetto il cristallino varia la sua curvatura in funzione della distanza dell'oggetto.

La diversità degli organi visivi

Durante l'evoluzione si sono sviluppati diversi tipi di occhi, indipendentemente l'uno dall'altro.

Faro

I fari sono i più importanti dei segnalamenti marittimi che aiutano le imbarcazioni a navigare in sicurezza.

Trasparenza

L'animazione spiega la trasparenza e l'opacità, il principio della radiografia e la capacità dei materiali di assorbire la luce.

Added to your cart.