Alanina (C₃H₇NO₂)

Alanina (C₃H₇NO₂)

Amminoacido non polare. Le molecole delle serie L e D sono immagini speculari l'una dell'altra.

Chimica

Etichette

alanina, Ala, amminoacido, proteina, peptide, polipeptide, catene laterali non polari, seta, zwitterion, legame peptidico, sequenza amminoacidica, molecola, chimica, biochimica, biologia

Extra correlati

Scene

Modello ad asta e sfera

Alanina (C₃H₇NO₂)

Informazione

Massa molare: 89,09 g/mol

Punto di fusione: 297 °C

Punto di ebollizione: 250 °C

Densità: 1,424 g/cm³

Proprietà

L'alanina è un composto cristallino incolore, che non è solubile in etere, si dissolve in acqua e meno bene in alcol. È un amminoacido con una catena laterale apolare. La L-alanina è uno degli amminoacidi più importanti, che si trova in quasi tutte le proteine. Numerosi amminoacidi sono derivati sostituiti dell'alanina.

Occorrenza e produzione

L'alanina è presente in grandi quantità nelle proteine, ad esempio la seta contiene il 25% di L-alfa-alanina. Negli organismi viventi viene prodotta tramite la reazione tra acido lattico e ammoniaca. In laboratorio viene prodotto a partire da acido alfa-cloropropionico e ammoniaca.

Modello a calotta

Narrazione

Extra correlati

Aminoacidi

Sono i monomeri delle proteine.

Isomeria ottica

Le molecole asimmetriche non sono sovrapponibili alla loro immagine speculare.

Legame peptidico

Gli amminoacidi che formano le proteine sono legati attraverso legami peptidici.

Seta di ragno, ragnatela

Mentre la tela dei ragni è meno densa del nylon, il suo carico di rottura è superiore a quello dell'acciaio.

Added to your cart.